direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Sereni: “Da Italia no ad annessioni unilaterali in Cisgiordania”

FARNESINA

Medio Oriente, colloquio telefonico della vice ministra Sereni con il capo negoziatore palestinese Erekat

 

 

ROMA –  La vice ministra degli Esteri Marina Sereni ha avuto questa mattina un colloquio telefonico con Saeb Erekat, capo negoziatore palestinese per il Processo di Pace. Ereket – informa la Farnesina – ha sottolineato la viva preoccupazione dei palestinesi per una eventuale annessione israeliana di parte della Cisgiordania e della Valle del Giordano, circostanza che precluderebbe ogni possibilità di dialogo israelo-palestinese in futuro. Sereni, nel prendere atto di questa posizione, ha concordato che un passo del genere da parte del nuovo governo israeliano “sarebbe un fatto grave”. “L’Italia – spiega la vice ministra – lavorerà insieme ai partner europei cercando al contempo una convergenza su questo punto anche con l’amministrazione americana. Mantenere aperto il dialogo tra le parti e rilanciare i negoziati bilaterali rimane l’unica opzione a cui il Governo italiano, in accordo con gli altri Paesi Ue, sta lavorando, nella prospettiva di una soluzione a due Stati. Al contrario, atti unilaterali rischiano di compromettere ogni sforzo di dialogo e trattativa per la pace”.

Sereni ha infine sottolineato lo sforzo dell’esecutivo in queste settimane per aiutare le istituzioni palestinesi a fare fronte all’emergenza coronavirus. In particolare, si sta lavorando per riorientare alcuni programmi già approvati della nostra Cooperazione finalizzandoli all’acquisto di materiali e farmaci, per scongiurare una grave crisi in Palestina. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform