direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Serbia, Giornate del cinema italiano a Novi Sad

CINEMA

Fino al 24 dicembre. Organizzate dal Centro culturale di Novi Sad in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Belgrado e il Cine Club Amarcord nell’ambito del 22°  Festival del cinema europeo ed indipendente

Nell’ambito della rassegna anche un omaggio a Gian Maria Volonté con la proiezione di sette film tra cui “Sacco e Vanzetti” di Giuliano Montaldo

BELGRADO – Giornate del cinema italiano a Novi Sad fino al 24 dicembre. La rassegna è organizzata dal Centro culturale di Novi Sad in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Belgrado e il Cine Club Amarcord nell’ambito della 22^ edizione del Festival del cinema europeo ed indipendente.

Il programma delle Giornate prevede cinque film di recente produzione italiana e sette film storici che vedono protagonista Gian Maria Volonté. Tutti i film sono proiettati in versione originale italiana con sottotitoli in serbo, presso il Centro culturale (Katolička porta 5). Il ciclo ha preso il via il 15 dicembre.

Film contemporanei- Programma delle proiezioni che devono ancora svolgersi  

Martedì 18 dicembre, ore 17.00 , L’amatore (2016), regia di Maria Mauti; giovedì 20 dicembre, ore 17.00, Nessuno mi può giudicare (2011), regia di Massimiliano Bruno; venerdì 21 dicembre, ore 17.00, La bella gente (2009), regia di Ivano De Matteo

Omaggio a Gian Maria Volonté – Programma delle proiezioni che devono ancora svolgersi  

Mercoledì 19 dicembre, ore 17.00, Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto (1970), regia di Elio Petri; giovedì 20 dicembre, ore 19.00,  La classe operaia va in paradiso (1971), regia di Elio Petri; sabato 22 dicembre, ore 17.00, Sacco e Vanzetti (1971), regia di Giuliano Montaldo; domenica 23 dicembre, ore 17.00, Sbatti il mostro in prima pagina (1972), regia di Marco Bellocchio; lunedì 24 dicembre, ore 17.00, Todo modo (1976), regia di Elio Petri; lunedì 24 dicembre, ore 19.00, Cristo si è fermato a Eboli (1979), regia di Francesco Rosi. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform