direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Seminario su “I nuovi migranti italiani”

INCONTRI

Il 10 maggio a Fisciano (Salerno)

Inaugurazione del Centro di Documentazione dell’Università di Salerno, in collaborazione con la Filef

 

SALERNO – Il Seminario del 10 maggio su “I nuovi migranti italiani” in programma con inizio alle ore 9,30 alla Biblioteca A. Santucci di Fisciano (Salerno) ha l’obiettivo di avviare i lavori del Centro di documentazione sulle nuove migrazioni, di recente costituito presso l’Università di Salerno. In effetti la ricerca al riguardo non è all’anno zero, però è stata sempre messa in secondo piano dai più tradizionali studi sulle emigrazioni o anche sulle immigrazioni straniere in Europa. Soltanto nell’ultimo anno si è davvero sviluppato il dibattito sui numeri e sulle caratteristiche della nuova emigrazione di giovani italiani in diversi e originali destinazioni migratorie. Questo anche in seguito alle teorie di alcuni rappresentanti politici, contrastati da studiosi e rappresentanti dell’associazionismo.

A promuovere il dibattito, e di conseguenza il Centro di documentazione, sono oltre il Dipartimento di Scienze Politiche, Sociali e della Comunicazione, la Filef (Federazione lavoratori emigranti e famiglie) nazionale e Futuridea, un Centro di sviluppo della ricerca sulle nuove tecnologie affermatosi negli ultimi anni in provincia di Benevento.

Con il Seminario ci si propone di: costruire un canale permanente di informazioni verso i paesi che sono interessati dalla nuova emigrazione e privilegiandone i soggetti coinvolti; collaborare alla costruzione di solide basi identitarie anche per quei giovani che stanno vivendo la prima fase dell’emigrazione in ordine sparso e senza l’importante supporto dell’associazionismo; far partire un numero significativo di ricerche e studi sulle nuove importanti scoperte del giacimento di conoscenze rappresentato dalle nuove migrazioni; esplorare i nuovi percorsi aperti dalla tecnologia e dai nuovi strumenti di comunicazione che sono in grado di governare/utilizzare i nuovi migranti.

Fermo restando questo quadro di riferimento i promotori del Seminario chiamano a collaborare all’iniziativa quanti sono consapevoli del rilievo strategico di un approccio alle tematiche migratorie fondato sulla più ampia prospettiva delle nuove migrazioni.

Infine i promotori si pongono l’ambizioso progetto di un arricchimento continuo di dati, informazioni, interventi di vari soggetti, ponendosi nell’ottica di sperimentare anche nuove forme di indagine.

Programma del Seminario

10 maggio · ore 9:30 – Saluti del direttore del Dipartimento, Annibale Elia.

Relazioni e interventi: Grazia Moffa, Enrico Pugliese, Rodolfo Ricci, Carmine Nardone, Claudio Micheloni, Stefano Morselli, Massimo Angrisano, Francesco Berrettini, Antonio Corbisiero, Anselmo Botte,  Franco Tavella, Domenico Maddaloni, Francesco Calvanese.

Collegamenti Skype: Alessandra Cosimato (da Shanghai, Cina); Pietro Lunetto (La Comune del Belgio, da Bruxelles). Videomessaggio di Gianni Pittella (Parlamento Europeo).

ore 12:15: Dibattito, con interventi di giovani migranti. (Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform