direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Seconda seduta annuale del Comitato congiunto per la Cooperazione allo Sviluppo

COOPERAZIONE

Presieduta dalla Vice Ministra Emanuela De Re

ROMA – La Farnesina ha ospitato oggi la seconda seduta annuale del Comitato Congiunto per la Cooperazione allo Sviluppo, presieduta dalla Vice Ministra per gli Affari Esteri e la Cooperazione Internazionale, Emanuela Del Re.

Il Comitato Congiunto ha approvato un pacchetto d’iniziative del valore complessivo di oltre 111 milioni di euro, di cui 85 milioni destinati ad un credito di aiuto nel settore dell’istruzione e della formazione professionale in Giordania. Sono stati inoltre approvati interventi bilaterali in favore di Egitto e Sudan, e contributi a beneficio di Egitto, Tunisia e Palestina, nonché a favore di programmi e agenzie delle Nazioni Unite.

Nell’aprire i lavori del Comitato, la Vice Ministra ha innanzitutto chiesto di osservare un minuto di silenzio per le 157 vittime del disastro aereo in Etiopia del 10 marzo, tra le quali vi erano 8 italiani attivi nel mondo della cooperazione internazionale e della solidarietà. La Vice Ministra ha quindi informato i partecipanti sugli esiti della sua recente missione presso il polo delle organizzazioni internazionali a Ginevra dove ha peraltro co-presieduto una riunione sull’istituzione di una giornata internazionale contro la diarrea infantile, “una campagna in perfetta sintonia con l’appello del Segretario Generale delle Nazioni Unite per una maggiore attenzione ai temi dell’accesso ai servizi igienico-sanitari e all’acqua potabile”.

La sessione odierna è stata preceduta da un intervento del Professor Fabrizio Tassinari, docente presso l’Istituto Universitario Europeo, che ha presentato un programma di formazione per leader africani promosso dalla School of Transnational Governance dell’Istituto fiesolano. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform