direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Sanremo Giovani World Tour, applausi a Bruxelles con Mahmood

MUSICA

I concerti hanno preso il via a metà marzo a Tunisi, poi le tappe a Tokyo, Sydney, Buenos Aires, Toronto, Barcellona e, infine, Bruxelles

 

BRUXELLES – Auditorium sold out, applausi e grande entusiasmo: Bruxelles ha salutato i finalisti di Sanremo Giovani all’ultima tappa del loro World Tour, organizzato dalla Farnesina in collaborazione con la Rai, che li ha visti protagonisti di sette concerti in cinque continenti. Ospite più atteso nella capitale d’Europa, il vincitore dell’ultima edizione del festival, Mahmood. A esibirsi insieme a lui sul palcoscenico del Wolubilis, Einar e Nyvinne, e le band Deschema e La Rua.

“Queste sono le storie di cinque artisti di successo, le storie di giovani talenti che raccontano come la multiculturalità sia vincente e sia già qui, nella nostra realtà”, ha detto l’ambasciatrice d’Italia in Belgio Elena Basile, che prima del concerto ha accolto i giovani artisti all’ambasciata italiana. Il Sanremo Giovani World Tour ha preso il via a metà marzo a Tunisi, poi le tappe a Tokyo, Sydney, Buenos Aires, Toronto, Barcellona e, infine, Bruxelles.

Accumunati dalla multiculturalità, Einar e Nyvinne, i Deschema e i La Rua, accompagnati dal maestro Maurizio Filardo, hanno portato davanti a un pubblico caloroso un mix di canzoni proprie e interpretazioni di brani celebri della musica italiana, da Elisa a Sergio Endrigo, passando per Lucio Dalla e Caterina Caselli. Per Mamhood, un’occasione in più anche per prepararsi all’Eurovision Song Contest, in programma il 18 maggio a Tel Aviv, dove rappresenterà l’Italia. “Cercherò di non pensarci troppo e rimanere tranquillo”, ha assicurato.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform