direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

San Marino, il Comites rilancia il diritto di voto alle amministrative per residenti stranieri

ITALIANI ALL’ESTERO

 

SAN MARINO – Circa tre anni e mezzo fa il Comites di San Marino ha presentato un proprio progetto di legge indirizzato a introdurre il diritto di elettorato attivo e passivo per le elezioni amministrative sammarinesi, a favore dei cittadini stranieri residenti da almeno cinque anni nel territorio della Repubblica. La questione è tornata in risalto nei giorni scorsi dopo la recente discussione – in prima lettura – di un progetto di legge di riforma delle Giunte elaborato dagli stessi Capitani di Castello: nell’ordinamento sammarinese essi sono l’equivalente dei Presidenti delle Municipalità italiane, che a San Marino sono per l’esattezza nove. Il Comites di San Marino ha rilanciato alcuni contenuti del proprio progetto di legge in materia, depositato da oltre tre anni. Come ha tuttavia riferito il Vicepresidente del Comites, Alessandro Amadei, ai microfoni di San Marino RTV, nel progetto di legge approdato in Aula consiliare in prima lettura non viene contemplato l’aspetto rilanciato dal Comites. Da parte del Comitato di rappresentanza degli italiani all’estero si chiede pertanto al Consiglio Grande e Generale – ossia il Parlamento sammarinese – di prendere in considerazione la propria proposta in favore della partecipazione alle elezioni amministrative per i residenti stranieri. In tale contesto troverebbero spazio le raccomandazioni dell’Ecri (Commissione europea contro il razzismo e l’intolleranza, ndr): su queste raccomandazioni lo stesso Comites si concentra al fine di sollecitare l’affermazione di principi quali l’equità e l’integrazione tra cittadini. “Chiediamo un’armonizzazione della normativa sammarinese in tal senso rispetto a tutte le altre normative presenti in Europa. San Marino può vincere le sfide del futuro se si affaccia al palcoscenico europeo con questi presupposti”, ha sottolineato Amadei nell’intervista rilasciata a San Marino RTV. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform