direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Saarbruken, Ricardo Merlo incontra il ministro presidente del Saarland Tobias Hans: “Rafforzare i servizi consolari”

ESTERI

Iniziata la visita in Germania  del sottosegretario agli Esteri con delega per gli Italiani nel mondo

 

 

SAARBRUCKEN – Cominciata la visita del Sottosegretario agli Esteri con delega per gli Italiani nel mondo, Sen. Ricardo Merlo, in Germania. A Saarbrucken, Merlo – fondatore e presidente del Movimento Associativo Italiani all’Estero – ha avuto una riunione con gli esponenti del locale Comites. che rappresenta una comunità di oltre 25.000 connazionali. Il Sottosegretario ha quindi incontrato il ministro Presidente del Saarland, Tobias Hans, il Ministro per l’Europa Peter Strubell e il Capo della Cancelleria del Land, Enric Aitel.

Gli esponenti del governo locale hanno riferito al Sottosegretario parole di grande apprezzamento per il ruolo storico degli italiani in Saarland. La discussione si è quindi concentrata sulle modalità migliori per assicurare la tutela consolare ai nostri connazionali. Il Ministro Hans ha assicurato al riguardo la massima disponibilità delle autorità locali nel fornire la collaborazione necessaria.

Con Hans, Merlo ha inoltre discusso dell’impatto della pandemia in Europa e sulle misure adottate, a livello continentale, anche per rispondere alla crisi economica. I due interlocutori hanno concordato sul ruolo fondamentale dell’Unione Europea, della moneta unica e della dimensione sovranazionale nel post-pandemia. “Nella maggioranza – ha spiegato il Sottosegretario Merlo – è in corso un dibattito sugli strumenti finanziari da utilizzare, ma certamente, con la UE dietro, i Paesi più colpiti potranno uscire da questa crisi”.

Merlo, sempre accompagnato dal suo capo segreteria, Stefano Ravagnan, in seguito si è riunito con il Console onorario Michael Haan presso i locali del Consolato onorario: anche qui tra i temi affrontati il possibile rafforzamento dei servizi consolari a Sarbruken.(Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform