direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Roma si candida ad ospitare l’Expo del 2030: Di Maio: La nostra idea di città è  inclusiva e policentrica

FARNESINA

ROMA – La Città Eterna si candida ad ospitare l’Expo del 2030. Il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Luigi Di Maio in diretta streaming dalla Farnesina ha presentato  la candidatura di Roma all’Assemblea Generale del Bureau International des Expositions (Bie) insieme al Sindaco Roberto Gualtieri e al Presidente del Comitato organizzatore Ambasciatore Giampiero Massolo. “A 15 anni da Expo Milano – ha detto Di Maio – , il Governo italiano, in partnership con il Comune di Roma, i suoi cittadini, le autorità locali e il Paese nel suo insieme, presenta oggi la sua candidatura per ospitare l’Expo Mondiale del 2030 a Roma, la Città Eterna, dal 25 aprile al 25 ottobre, con il titolo “Persone e territori: rigenerazione urbana, inclusione e innovazione”. “La nostra idea di città è – ha spiegato  –  inclusiva e policentrica, che offra le stesse opportunità e accesso ai servizi a ogni abitante, in termini di infrastrutture e sviluppo culturale, sociale e umano. È una città che punta al raggiungimento dell’obiettivo di Sviluppo Sostenibile numero 11 dell’Agenda Onu per il 2030”. Concorrono per l’Expo 2030 anche Busan (Corea del Sud), Mosca (Russia), Odessa (Ucraina) e Riad (Arabia Saudita). La città scelta verrà annunciata nel 2023 nel corso dell’Assemblea generale del BIE. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform