direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

“Roma, Dante Alighieri e l’italianità nell’Adriatico orientale” , eventi nella Capitale il 30 giugno e il 1° luglio

ASSOCIAZIONI

Progetto “Dante Adriaticus”  a cura del Comitato provinciale di Roma dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia

 

ROMA – Nell’ambito degli eventi organizzati per il settimo centenario della morte di Dante Alighieri, giunge alla seconda tappa – mercoledì 30 giugno e giovedì 1 luglio – il progetto “Dante Adriaticus” a cura del Comitato provinciale di Roma dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia (Anvgd). L’iniziativa si svolgerà nella Capitale con il patrocinio del Ministero della Cultura, della Regione Lazio, del Municipio Roma IX e del Festival Dantesco.

Per gli eventi del 30 giugno l’accesso sarà  libero (nel rispetto delle disposizioni anti-covid), mentre gli eventi del 1° luglio potranno essere seguiti in diretta sul canale YouTube del Cdm-Centro di Documentazione Multimediale della Cultura Giuliana, Istriana, Fiumana e Dalmata di Trieste (ove resteranno visibili anche successivamente) e sulla pagina Facebook dell’Anvgd Sede Nazionale (Roma).

Nell’arco di queste due giornate, messe a punto dal comitato scientifico del progetto (Donatella Schürzel, Maria Grazia Chiappori, Barbara Vinciguerra, Giuliana Eufemia Budicin e Lorenzo Salimbeni) si svolgeranno visite guidate ai luoghi danteschi di Roma, spettacoli teatrali ed un Convegno internazionale di studi. Vi saranno insomma – evidenziano gli organizzatori – diversi approcci e differenti sensibilità per analizzare aspetti noti e meno noti della figura di Dante Alighieri, tra cui soprattutto il suo rapporto con gli italiani dell’Adriatico orientale. Motivo per cui il pomeriggio del 30 giugno si svolgerà nel Quartiere Giuliano-Dalmata, nel quale non mancano i riferimenti al “ghibellin fuggiasco”, mentre il convegno del 1° luglio ,ospitato nella  Sala degli Specchi di Palazzo Valentini ,affronterà non solo le influenze dantesche in Istria e Dalmazia, ma anche aspetti specifici della poetica dantesca (Programma delle due giornate sui siti dell’Anvgd e del Cdm). (Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform