direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Riprendono le nuove accoglienze nei centri della Caritas di Roma

SOLIDARIETA’

Accordo con la Regione Lazio per l’accoglienza sicura dei senza dimora

ROMA – Riprendono questa sera le nuove accoglienze per i senza dimora nelle strutture della Caritas di Roma. Ai primi due senza dimora accolti, domani se ne affiancheranno altri. È così iniziato il periodo di isolamento “prudenziale” di due settimane prima di poter accedere nei diversi centri di accoglienza collettivi.

 Grazie alla disponibilità della Regione Lazio e in collaborazione con l’Istituto Nazionale per le Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani, queste persone – cui si aggiungeranno progressivamente altri gruppi nei prossimi giorni – avranno la possibilità di effettuare il tampone Covid-19 all’inizio e al termine dell’isolamento per una accoglienza in sicurezza per loro, per gli operatori che li assistono e per le altre persone delle strutture collettive dove andranno.

Il periodo di isolamento si svolgerà in luoghi protetti messi a disposizione da alcuni istituti religiosi. Coloro che risulteranno positivi al tampone saranno invece accolti negli “Hotel Covid-19” predisposti dalla Regione Lazio.

L’assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato, ha confermato “piena disponibilità” per sostenere i senza dimora in questo periodo difficile.

L’equipe dell’Istituto Spallanzani, coordinata dal direttore sanitario Francesco Vaia, garantirà la procedura di screening e la piena collaborazione dal punto di vista sanitario.

La Caritas ringrazia anche la direzione dell’Ospedale Sant’Andrea che si è resa disponibile a collaborare all’iniziativa.(Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform