direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

“Ricordo dell’Ambasciatore Bruno Bottai”

SOCIETA’ DANTE ALIGHIERI

La “Dante” rende omaggio al presidente scomparso un anno fa con un incontro il 26 novembre a Roma, Palazzo Firenze

 

 

ROMA – Nel primo anniversario della sua scomparsa la Società Dante Alighieri rende omaggio all’ambasciatore Bruno Bottai, che fu presidente della “Dante” dal 1995, con un incontro che si terrà presso la sede centrale della Società – Roma , Palazzo Firenze, Piazza Firenze 27 – il prossimo 26 novembre , ore 17. 

L’incontro in ricordo di Bruno Bottai sarà introdotto dal presidente della Società Dante Alighieri,  prof. Andrea Riccardi. Interverranno in qualità di relatori :  prof. Giordano Bruno Guerri, storico e presidente della Fondazione Vittoriale degli Italiani, su “Ricordi di un ragazzo”; prof. Luca Riccardi, Università di Cassino, su “Bruno Bottai e la “nuova” politica estera italiana”; dott. Alessandro Masi segretario generale della Società Dante Alighieri su “Un diplomatico prestato alla cultura”.Il dott. Gianni Letta, vice presidente della Società Dante Alighieri,prenderà la parola per ricordare “Bruno Bottai, il consigliere, l’amico”. L’intervento dell’ambasciatore Giampiero Massolo, direttore del Dipartimento delle Informazioni per la Sicurezza, sarà incentrato su  “Bruno Bottai: il diplomatico”

L’ambasciatore Bruno Bottai è nato a Roma il 10 luglio 1930. È entrato in carriera diplomatica per concorso nel dicembre 1954.Nella prima fase della sua carriera è stato Vice Console a Tunisi e Secondo Segretario alla Rappresentanza Italiana presso la nascente Comunità Europea dal 1958 al 1961e ha continuato a seguire in particolare gli sviluppi europei negli anni di servizio presso la Segreteria Generale del Ministero quale Capo del Servizio Coordinamento (1961 – 66) e poi alla Presidenza del Consiglio quale Consigliere diplomatico del Presidente (1970 – 72). Capo Servizio Stampa della Farnesina (1972 – 76). Ambasciatore presso la S. Sede (1979- 81). Ambasciatore di grado nel maggio 1981, successivamente è stato Direttore Generale degli Affari Politici (1981 – 85), Ambasciatore a Londra (1985 – 87) e Segretario Generale della Farnesina (1987 – 94). Ha chiuso la carriera per la seconda volta Ambasciatore presso la S. Sede (1994 – 97). Dall’aprile del 1995 è stato Presidente della Società Dante Alighieri. Presidente della “Fondazione Internazionale Premio E. Balzan” dall’aprile 1999 fino al  2013. Dal 2013 è stato Presidente Emerito della “Fondazione Internazionale Premio E. Balzan”. Si è spento a Roma il 2 novembre del 2014.(Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform