direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Rete Consolare, Simone Billi (Lega): “Oltre la metà dei circa 400 posti per i trasferimenti all’estero della Farnesina sono a disposizione anche dei neoassunti di febbraio”

PARLAMENTARI ELETTI ALL’ESTERO

Il training on-the-job non solo è fattibile ma addirittura auspicabile nella situazione attuale

ROMA – “Oltre la metà dei circa 400 posti per i trasferimenti all’estero della Farnesina sono a disposizione anche dei neoassunti di febbraio” dichiara il deputato Simone Billi, unico eletto della Lega Salvini Premier nella Circoscrizione Estero, ripartizione Europa.

“La procedura standard prevede che i neoassunti facciano almeno 18 mesi di training a Roma prima di partire per l’estero” spiega Billi, “la Farnesina ha invece concesso che anche i nuovi assunti a febbraio possano richiedere di partire subito per i Consolati, a seguito delle mie pressioni e dei miei incontri del 10 maggio e dell’8 giugno con i funzionari della Farnesina, dove chiedevo proprio questo.”

“Il training verrà garantito on-the-job – precisa Billi – ringrazio i numerosi Consoli e Funzionari Consolari con cui ho avuto il piacere di parlare personalmente, che mi hanno assicurato che il training on-the-job non solo è fattibile ma addirittura auspicabile nella situazione attuale.” “Questa è una misura importante per supportare la Rete Consolare che si trova in difficoltà a causa dei tagli di risorse degli ultimi anni, nonostante un raddoppio di Italiani all’estero, situazione ulteriormente aggravata oggi dalla pandemia.”

“Ringrazio la Farnesina per la collaborazione e l’attenzione dimostrata ai problemi degli italiani all’estero – conclude il deputato della Lega – continuerò a lavorare affinché queste nuove risorse si attivino al più presto nei vari Consolati.” (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform