direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Repubblica Ceca, Italia protagonista alla Fiera Internazionale della Meccanica di Brno

INTERNAZIONALIZZAZIONE

Inaugurato dall’ambasciatore Amati il padiglione “Area Italia”

 

 

PRAGA/BRNO –  L’apertura dell’Area Italia all’interno della 57ma Fiera Internazionale della Meccanica di Brno – la più importante fiera industriale dell’Europa centro-orientale, dedicata quest’anno ai “Sistemi di misurazione, controllo, automazione e regolazione” – ha riscosso una grande attenzione da parte del pubblico di settore e dei rappresentanti delle istituzioni.

Ad accogliere gli ospiti all’evento inaugurale, che si è tenuto ieri 15 settembre in collaborazione con la Camera di commercio franco-ceca, erano presenti l’ambasciatore italiano Aldo Amati, il presidente della Camera di commercio italo-ceca Gianfranco Pinciroli e il presidente della Camera di commercio franco-ceca Constantin Kinsky.

“L’Area Italia si conferma una delle vetrine più importanti per le imprese italiane del comparto industriale che vogliono approcciarsi ai mercati del centro-est Europa. E il successo di questo incontro di apertura mostra che l’interesse è ampiamente ricambiato dai professionisti del settore locali”, ha sottolineato il presidente Gianfranco Pinciroli.

Tra le autorità locali presenti, il direttore generale del polo fieristico di Brno, Jan Kulis e il presidente della Camera di commercio ceca, Vladimir Dlouhy che nel suo intervento ha sottolineato l’importanza di iniziative simili per favorire lo scambio commerciale e tecnologico tra i Paesi.

Nella mattinata l’ambasciatore Amati e il presidente Pinciroli sono stati ricevuti ufficialmente dal direttore Kulis. Al centro dell’incontro la pianificazione di nuove collaborazioni tra il principale polo fieristico ceco e l’Italia. Grande attenzione è stata infatti dedicata all’ulteriore potenziamento della presenza italiana in Moravia, anche in considerazione delle numerose eccellenze nazionali di settore e delle ottime opportunità commerciali offerte dai mercati dell’Europa centrale. L’ambasciatore Amati e il presidente Pinciroli hanno inoltre visitato gli espositori italiani presenti a Brno. “Molte delle nostre aziende mi hanno comunicato di essere qui in fiera per la prima volta – ha dichiarato l’ambasciatore – e questo per noi è particolarmente importante. Quando Pmi italiane decidono di investire per entrare in nuovi mercati esteri, è nostro dovere dare tutto il sostegno necessario e far sì che questa partecipazione non sia un evento sporadico”.

Come sottolineato dai media cechi, una delle attrazioni più visitate della Fiera è il robot industriale Racer della azienda torinese Comau, una macchina con un braccio meccanico in grado di imitare i tiri a canestro da tre punti del campione italiano della Nba Marco Belinelli.

La Fiera, a cui partecipano  oltre 1600 espositori suddivisi per settore di specializzazione all’interno di sedici macro categorie, si chiuderà il 18 settembre. L’edizione del 2014 ha visto la presenza di oltre 76.000 visitatori provenienti da 53 Paesi.(Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform