direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Regione Veneto, assessore Lanzarin: “C’è una circolarità di cervelli, talenti e culture tra il Veneto di oggi e ‘l’altro Veneto’ che rappresenta un patrimonio di energie, esperienze, saperi e tradizioni al quale non possiamo e non vogliamo rinunciare”

ITALIANI ALL’ESTERO

 

 

PADOVA  – “C’è una circolarità di cervelli, talenti e culture tra il Veneto di oggi e ‘l’altro Veneto’ che rappresenta un patrimonio di energie, esperienze, saperi e tradizioni al quale non possiamo e non vogliamo rinunciare”. Lo ha detto l’assessore ai flussi migratori Manuela Lanzarin in occasione dei lavori  della Consulta dei Veneti nel mondo e del Meeting dei giovani oriundi veneti che si sono tenuti a Padova – presso  palazzo Santo Stefano, sede della Provincia – dal 4 al 6 ottobre . Ricordando che “dall’Unità di Italia a oggi oltre 25 milioni italiani sono emigrati e la prima regione nella classifica dell’esodo è il Veneto”, l’assessore ha sottolineato che  “non ci sono state solo le rimesse economiche degli emigranti, che hanno contribuito a sostenere lo sviluppo e la crescita economica del nostro Veneto, ma dai paesi di emigrazione sono arrivate rimesse morali, culturali e sociali non meno importanti di quelle economiche”. Ed è per questo che “la Regione Veneto ha istituzionalizzato con una legge specifica i rapporti con le comunità dei veneti nel mondo chiedendone il coinvolgimento attivo nella definizione dei piani triennali e dei programmi annuali delle politiche regionali per iniziative di scambio, sostegno e relazione”.

“L’emigrazione dei veneti nel mondo non è solo una pagina dolorosa della nostra storia, ma un patrimonio della nostra identità, che contribuisce a promuovere il Veneto nel mondo e ha arricchito di esperienze e di valori la nostra società”, ha affermato l’assessore regionale . “Vogliamo continuare a fare vivere questa storia che è diventata modello di integrazione, in un’epoca in cui i flussi migratori sono tornati ad essere imponenti, e coinvolgono anche tanti nostri giovani attirati delle opportunità offerte dai paesi esteri. Oggi come ieri, i veneti che emigrano nel mondo sono – ha rimarcato l’assessore – portatori di capacità, competenze, valori di onestà e impegno, che testimoniano la cultura e la tempra della gente veneta e la forte capacità di integrazione in contesti sociali, culturali ed economici diversi. Il loro contributo è fondamentale per promuovere il sistema-veneto nel mondo”. (Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform