direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Referendum costituzionale, parte la campagna “Basta un Sì” per gli italiani residenti in Africa, Asia, Oceania, Antartide

ITALIANI ALL’ESTERO

Si chiama “Yes Downunder” l’iniziativa promossa dal deputato Pd Marco Fedi “per permettere ai connazionali di partecipare in maniera consapevole e informata alla vita politica e civile del nostro Paese”

 

ROMA – Comincia la campagna di informazione sul referendum costituzionale del 4 dicembre dedicata ai cittadini italiani residenti nella circoscrizione Asia, Africa, Oceania, Antartide.

L’iniziativa, promossa da Marco Fedi, deputato Pd eletto nella circoscrizione Asia, Africa, Oceania e Antartide, intende “informare sui temi della riforma costituzionale che ci apprestiamo a votare e promuovere la partecipazione al voto dei cittadini italiani residenti all’estero”.

“A tale scopo – comunica Fedi – , è stato realizzato un sito web dedicato alla campagna e raggiungibile all’indirizzohttp://www.yesdownunder.com. Sono, inoltre, attivi i profili sociali dei comitati agli indirizzi https://www.facebook.com/yesdownunder/ per l’Australia e https://www.facebook.com/Basta-Un-Si-Tunisia-169789606759588/  per la Tunisia”.

“Sarà così possibile informarsi sulla campagna referendaria e restare aggiornati sugli appuntamenti promossi all’estero”, dall’on. Fedi in collaborazione con i Comitati per il Sì di Australia e Tunisia.

“La campagna di comunicazione – spiega ancora Marco Fedi – continuerà sui profili Facebook e Twitter dove saremo presenti per incontrare i nostri elettori, scambiare pareri e stimolare un dibattito serio e informato sulla campagna referendaria”.

Si tratta di una “iniziativa a tutto campo fortemente voluta” dall’on. Fedi “per permettere ai nostri concittadini all’estero di partecipare in maniera consapevole e informata alla vita politica e civile del nostro paese”. “Certi del legame profondo che lega coloro che sono all’estero all’Italia, abbiamo voluto creare uno spazio di discussione che serva a stimolare il senso della partecipazione civile in un passaggio storico che attendiamo si compia da troppo tempo”.

“Il corretto ed efficiente funzionamento delle istituzioni politiche –prosegue Fedi – è la chiave per il progresso e la rinascita di una democrazia. L’Italia non può permettersi di restare in una palude istituzionale ma, al contrario, deve riconquistare un ruolo da protagonista nello scenario politico globale. Il Sì alla riforma della costituzione è uno dei passi cruciali per questo cambiamento.

Ci auguriamo che anche gli italiani della circoscrizione Asia, Africa, Oceania e Antartide parteciperanno attivamente informandosi correttamente e soprattutto confermando il “Sì” alla riforma costituzionale già approvata dal nostro Parlamento”.

Marco Fedi e i comitati per i Comitati per il Sì di Australia e Tunisia invitano “a visitare il sitohttp://www.yesdownunder.com e restare aggiornati sulle prossime iniziative”. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform