direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Rassegna “Ai margini del bosco”: incontro con il liutaio Bruno Stefanini

CULTURA

Il 28 aprile all’Istituto Italiano di Cultura di Bruxelles

 

BRUXELLES – Il bosco come fonte di una risorsa fondamentale per la musica: il legno. Dal legno, in particolare dall’abete – pregiatissimi quelli della Val di Fiemme – si ricavano le tavole armoniche che sono alla base di tutti gli strumenti a corda. La tavola armonica è di una membrana in legno, che ha la funzione di trasformare le vibrazioni prodotte dalla corda e trasmesse dal ponticello, in onde sonore nell’aria, che è il mezzo trasmissivo, permettendo al nostro orecchio di percepire il suono.

Per questo terzo appuntamento della rassegna Ai margini del bosco, in programma il 28 aprile dalle 19.00 alle 21.00, l’Istituto Italiano di Cultura di Bruxelles è lieto di accogliere Bruno Stefanini, che pratica il mestiere di liutaio dal 1989, dopo aver ottenuto il diploma di Maestro Liutaio presso Scuola di Liuteria Artistica Bolognese, diretta all’epoca dal M° Liutaio Otello Bignami.

Attraverso una dimostrazione pratica, il Maestro ci svelerà alcuni dei segreti della liuteria, arte della progettazione, costruzione restauro degli strumenti a corda.

In collegamento dall’Italia parteciperà anche Fabio Ognibeni della ditta Ciresa, eccellenza assoluta nella fornitura delle tavole armoniche in Europa e nel mondo.

Non mancherà inoltre l’accompagnamento musicale a cura del violinista italo-belga Loris Douyez, che eseguirà alcuni brani di J.S. Bach, E. Ysaye, S. Veress e P. A. Locatelli, facendo apprezzare tutte le potenzialità tecniche dello strumento.

Ai margini del bosco è una rassegna organizzata dall’Istituto Italiano di Cultura di Bruxelles dedicata a film, testi letterari, poetici e saggistici e a progetti artistici che affrontano in maniera originale il rapporto fra uomo e natura, fra urbano e selvaggio e attingono al sostrato mitico-fiabesco che il bosco come luogo dell’immaginario evoca da sempre.

Prenotazione obbligatoria >>>. Ingresso libero. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform