direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Rafforzate le misure di controllo sui prodotti di origine animale per prevenire la diffusione della peste suina africana

RETE CONSOLARE

Una segnalazione dell’Ambasciata d’Italia in Corea del Sud

SEOUL – L’Ambasciata d’Italia in Corea del Sud segnala che il Ministero dell’Agricoltura coreano (Mafra) ha ulteriormente rafforzato le misure di controllo sui prodotti di origine animale per prevenire la diffusione della peste suina africana (ASF). Si ricorda che è proibito entrare in Corea del Sud con i prodotti di origine suina. A tal riguardo, nel caso di mancata segnalazione di questi prodotti alla quarantena del punto d’ingresso nel Paese, verrà applicata una multa di massimo 10 mln di KRW a cominciare dal 1 febbraio 2020. Il testo completo della normativa è disponibile al link: https://elaw.klri.re.kr/eng_mobile/viewer.do?hseq=45922&type=part&key=25. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform