direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Quirinale, amicizia rinnovata tra i presidenti Mattarella e Pahor

RASSEGNA STAMPA

Da Rai News, 14.4.2021

Annunciata per il prossimo autunno una visita bilaterale a Gorizia e a Nova Gorica per solennizzare la Capitale europea della Cultura 2025

ROMA – Si fanno sempre più stretti i legami tra Italia e Slovenia dopo la visita del presidente sloveno Borut Pahor al capo dello Stato Sergio Mattarella. Il presidente della Repubblica ha parlato di amicizia personale, oltre che tra i due Paesi, un clima di affinità che si è manifestato sin dall’incontro, in tarda mattinata, al Quirinale.

“Benvenuto, l’unico rammarico è non poterti abbracciare. Sono felice di vederti”, ha detto Mattarella a Pahor, ricevendo in cambio un saluto altrettanto caloroso, sempre in italiano. L’occasione dell’ultimo faccia a faccia era stato il 13 luglio dello scorso anno a Trieste, quando i due capi di Stato avevano reso omaggio, mano nella mano, alla Foiba di Basovizza e al Monumento ai caduti sloveni antifascisti. Il presidente Mattarella ha rievocato quella giornata per ribadire la volontà manifestata in più occasioni di superare antichi e laceranti conflitti e di rinsaldare l’amicizia tra i due popoli.

Mattarella e Pahor hanno ricordato anche il progetto Gorizia/Nova Gorica Capitale europea della Cultura 2025, e nel pranzo ufficiale tra i due presidenti è nata l’idea di una nuova visita bilaterale in regione. A parlarne, nell’incontro stampa al termine, è stato il presidente sloveno, che ha annunciato per il prossimo autunno, forse a ottobre se la situazione epidemiologica lo consentirà, una visita bilaterale a Gorizia e a Nova Gorica per ufficializzare sul posto il patrocinio delle due presidenze. (Francesca Vigori – Rai News del 14 aprile 2021)

Inform

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform