direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Questa settimana “Ll’Arte d’o Sole” dedicato alla canzone napoletana

RAI ITALIA

Primo di tre appuntamenti settimanali, in prima serata, con Enzo Arbore

ROMA – In onda questa settimana su Rai Italia la prima puntata di “Ll’Arte d’o Sole”, programma firmato da Enzo Arbore e Gino Aveta che propone un viaggio nella musica e nella canzone napoletana classica, dal Madison Square Garden alla Piazza Rossa, dai teatri cinesi all’Australia.

“Il programma – dice Arbore – è una ‘summa’ del mio amore per la canzone napoletana e per la sua cultura, oltre che un omaggio a tutti gli anni dell’Orchestra Italiana. Anni nei quali abbiamo veramente fatto cantare tutto il mondo e che ci hanno lasciato ricordi indimenticabili. Era il 1991 l’anno in cui nasceva l’Orchestra Italiana con 15 grandi solisti (chitarre, mandolini, fisarmonica, pianoforte, tamburi, tamburelli e voci) e un repertorio da portare in giro per il mondo per promuovere la musica napoletana più internazionalmente conosciuta e rappresentare all’estero l’immagine dell’Italia”. Una missione di cui “Ll’arte d’‘o sole” scandisce le tappe, tra aneddoti e ricordi che Arbore condivide con l’attore Maurizio Casagrande nello stesso studio del Centro di Produzione Tv Rai di Napoli che ospitò il successo di “Guarda stupisci”, con le scenografie firmate da Cappellini e Licheri. Ma la prima protagonista resta la canzone napoletana, tra note di ieri e di oggi e grandi classici, eseguiti dallo stesso Arbore e dall’Orchestra Italiana.

La regia del programma è di Barbara Napolitano, la consulenza di Adriano Fabi.

Programmazione: su Rai Italia 1 (Americhe), New York/Toronto venerdì 28 giugno alle ore 19.30, Buenos Aires il 28 alle ore 20.30, San Paolo il 28 alle ore 20.30; su Rai Italia 2 (Australia – Asia), Pechino/Perth sabato 29 giugno alle ore 18.15, Sydney sabato 29 alle ore 20.15; su Rai 3 (Africa), Johannesburg, il 27 giugno alle ore 20.30. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform