direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Punto Italia: al Piccolo Festival delle Spartenze l’intervento del Capo Ufficio I della Dgit (Maeci) Giovanni Maria De Vita

ITALIANI ALL’ESTERO

CROPALATI (Cosenza) – All’evento Punto Italia del Piccolo Festival delle Spartenze 2020, in diretta web da Santa Maria ad Gruttam moderata dal ricercatore Giuseppe Sommario, è intervenuto il Capo Ufficio I della Dgit (Maeci) Giovanni Maria De Vita, ricordando di aver già partecipato ad altre edizioni della kermesse. Al centro del dibattito ci sono stati i temi del rafforzamento dei legami dell’emigrazione italiana con la madrepatria e quello della rivitalizzazione delle forme d’associazionismo: quindi il sentimento d’appartenenza al mondo italiano. “Le associazioni hanno storicamente avuto un ruolo importante per favorire l’insediamento dei nostri connazionali; oggi invece, oltre all’assistenza logistica, servono a costruire un ponte per il rafforzamento con le analoghe realtà italiane, creando così delle reti tra partner in ambito internazionale”, ha spiegato De Vita sottolineando la delicatezza di temi quali la casa ed il turismo delle radici. “Ribadiamo il nostro sostegno a chi si muove per far riscoprire l’identità al di là del mainstream turistico e per riscoprire le origini e le tradizioni trasmesse dagli antenati”, ha aggiunto De Vita evidenziando il ruolo dei Comites, come rappresentanza di primo livello. Il consigliere del Maeci ha ricordato a titolo di esempio il lavoro svolto dal Comites di Parigi nel creare il coordinamento delle associazioni professionali, finalizzato ai rapporti bilaterali; quindi il Comites di San Francisco con la creazione della Rete Rosa, per incoraggiare l’imprenditoria femminile; infine il Comites di Montréal molto attivo verso i giovani. In ultimo il ringraziamento è andato all’Associazione AsSud quale partner del Maeci nel delineare al meglio il profilo del turismo delle radici. (Simone Sperduto/Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform