direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Proseguono i “Venerdì della Cultura” promossi dalla Fondazione Cassamarca di Treviso. “I papi e lo sport: dai cortili vaticani alla Gazzetta dello Sport”: il 26 febbraio conferenza di Antonella Stelitano

APPUNTAMENTI

 

TREVISO – Antonella Stelitano, membro della Società Italiana di Storia dello Sport, sarà la relatrice del prossimo appuntamento con i “Venerdì della cultura” promossi dalla Fondazione Cassamarca di Treviso. Il tema sarà: “I papi e lo sport: dai cortili vaticani alla Gazzetta dello Sport”. Nel pieno rispetto delle disposizioni di contenimento del Covid, la conferenza sarà in diretta streaming, collegandosi alla pagina Facebook della Fondazione Cassamarca e sarà possibile poi rivederla sul canale YouTube di Fondazione Cassamarca accedendo direttamente dal sito: www.fondazionecassamarca.it. L’appuntamento è alle ore 18.00. Il progetto è sostenuto dalla società Carlo Alberto Srl. Agli sportivi non è passato inosservato il primo numero della Gazzetta dello Sport del 2021, dedicato quasi integralmente a un’intervista a Papa Francesco sui temi dello sport. Da più parti la notizia è stata accolta come una novità, ma non è così. È, infatti, dai tempi di Pio X che il Vaticano rivolge il proprio sguardo verso questa attività, destinata ad essere etichettata come il fenomeno sociale che ha maggiormente caratterizzato il XX secolo. Da Giuseppe Sarto in poi sono stati oltre 700 i discorsi e gli interventi che i papi hanno rivolto allo sport. Nessuno ha trascurato questo aspetto. Ciascuno ha contributo a questo percorso secondo la sua personale visione, che non sempre trova corrispondenza nell’immaginario collettivo. Si ripercorreranno le tappe di questo cammino che ha preso il via da un papa trevigiano. Antonella Stelitano è membro della Società Italiana di Storia dello Sport, consigliere nazionale del Comitato Italiano Fair Play e membro del Consiglio di Indirizzo di Italympics del Fédération Internationale Cinéma Télévision Sportifs. Ha pubblicato diversi volumi e saggi sul tema Chiesa e Sport, con i quali ha vinto il Premio Nazionale di Storiografia Sportiva (2016) e il Concorso Letterario del Coni nella sezione saggistica (2013 e 2016). Nel 2020 ha vinto il Premio Microeditoria di qualità. Ha fatto parte del gruppo di lavoro che ha contributo alla stesura del documento del Vaticano sullo sport intitolato Dare il meglio di sé (2018), del Comitato Scientifico per i master su Sport, etica, educazione dell’Università Lumsa di Roma e del Comitato Scientifico Regionale creato in occasione del Centenario della morte di Pio X. Collabora con la Conferenza Episcopale Italiana e il Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita per gli incontri di formazione sullo sport. È Stella di bronzo del Coni per meriti sportivi.(Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform