direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Programma Italia-Croazia 2014-2020. primo bando da 78 milioni di euro per progetti nell’area costiera adriatica

REGIONE VENETO

 

VENEZIA -Settantotto milioni di euro di fondi UE del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) è l’importo messo a bando dal Programma di cooperazione transfrontaliera Italia-Croazia, del quale la Regione del Veneto è Autorità di Gestione, che esordisce così sulla scena europea.

Su proposta dell’assessore regionale alla programmazione Fondi UE, Federico Caner, la Giunta veneta ha approvato oggi i primi bandi relativi ai quattro Assi Prioritari: innovazione blu (pesca sostenibile, turismo non solo balneare, idrovie e trasporti navali, traffico marittimo, protezione degli habitat e della fauna acquatica, sviluppo  biotecnologie); sicurezza e resilienza legate all’adattamento ai cambiamenti climatici e a eventi calamitosi; patrimonio culturale e naturale; trasporto marittimo.

“Obiettivo generale del Programma, che coinvolge oltre 12 milioni di abitanti e che dispone di una dotazione fino all’anno 2020 di oltre 201 milioni di euro a cui vanno aggiunti più di 35 milioni di cofinanziamenti nazionali che portano a un volume complessivo di spesa di circa 237 milioni di euro – spiega Caner –, è aumentare la competitività e l’occupazione nel sistema produttivo distribuito intorno al litorale adriatico, preservare le risorse naturali e valorizzare il patrimonio culturale nonché migliorare le connessioni promuovendo la multimodalità nei trasporti”.

Il primo pacchetto di bandi è rivolto  ai soggetti, pubblici e privati, dotati di personalità giuridica e aventi sede legale in una delle 8 contee croate o delle 25 province italiane che si affacciano sull’Adriatico. I progetti con i quali sarà possibile partecipare al bando potranno essere di due tipi: “Standard” e “Standard+” (proseguimento ed evoluzione di progetti di cooperazione finanziati in precedenza). Le domande dei progetti “Standard+” potranno essere presentate dal prossimo 27 marzo fino al 10 maggio, per quelle dei progetti “Standard” dal 21 aprile al 19 giugno.

I bandi saranno disponibili sui siti www.italy-croatia.eu e www.regione.veneto.it.  (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform