direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Progetto Rinnovacomites: otto liste di Francia, Germania, Lussemburgo, Regno Unito, Spagna e Svizzera presentano agli elettori un programma comune

ELEZIONI COMITES

 

 

PARIGI – In vista delle prossime elezioni dei Comitati per gli Italiani all’estero, otto liste, di sei paesi europei, hanno sottoscritto un documento comune per dare più visibilità e impatto all’impegno locale di ciascuna lista per l’inclusione, la trasparenza, il rinnovamento di questi organismi democratici. Qui di seguito il testo del documento.

Dal 2004 non si tengono le elezioni dei Comites e gran parte degli emigrati non sa neppure cosa sono. Eppure la necessitàdi una vera rappresentanza a livello locale si sente. Dall’accoglienza dei nuovi arrivati all’integrazione nelle comunità locali, fino alla costruzione di una cittadinanza europea vissuta, che parta proprio da chi, come noi, vive fuori dall’Italia, il lavoro non manca.

Per questo abbiamo voluto associare le nostre 8 liste sulla base di un documento programmatico condiviso. Ciascuna lista ha lavorato in maniera inclusiva tra associazioni diverse, di antico radicamento e di nuova costituzione, impegnate nel sociale, nella cultura, nella promozione del nostro paese di origine. Le liste Rinnovacomites non costituiscono una piattaforma politica comune, ciascuna lista ha voluto tenere conto delle specificitàlocali, ma si associano per dare più visibilità e forza al rinnovamento nella rappresentanza degli italiani all’estero che abbiamo atteso per tanti anni.

I Comites possono essere un’opportunità per i cittadini italiani all’estero, a patto che queste nuove elezioni li rimettano al passo coi tempi. Le cinque parole chiave al centro del nostro documento programmatico sono:

– Territorialità: Occorre essere all’ascolto dei bisogni dei cittadini di ogni provenienza, all’interno delle circoscrizioni consolari (ormai sempre più grandi)

– Rappresentatività: Occorre, già dalla scelta dei candidati, essere rappresentativi della diversità della comunità

– Trasparenza: Troppo spesso l’opacità programmatica e finanziaria ha azzoppato i Comites esistenti. Noi ci impegnamo in obiettivi valutabili, con rendiconti (anche economici) disponibili

– Innovazione: La legge ci attribuisce funzioni necessarie. È necessario declinarle nel terzo millennio

– Informazione: Occorre essere visibili e presenti per chi arriva nel nostro territorio, per chi ha bisogni antichi e per chi porta istanze nuove. Non per farsi carico di tutto, ma per valorizzare la ricchezza della rete associativa sfruttandone le competenze specifiche. Per un Comites in grado di cogliere nuove aspettative e di favorire la capacità di risposta ai bisogni emergenti.

Questo progetto unisce le liste che seguono.

FRANCIA: Democrazia, Rinnovamento, Partecipazione (Parigi); Rinnovamento e Servizio (Lione-Grenoble). GERMANIA: Rinnovamento, Partecipazione, Trasparenza (Friburgo, Süd Baden e Foresta Nera); Rinnovamento e partecipazione (Stoccarda, Nord Baden, Württemberg). LUSSEMBURGO: Democrazia, Rinnovamento, Partecipazione (Lussemburgo); REGNO UNITO: Moving Forward (Londra): SPAGNA: Italiani Democratici (Madrid – Andalusia e Canarie); SVIZZERA: Democrazia, Rinnovamento, Partecipazione (Ginevra).

Per maggiori informazioni: www.rinnovacomites.eu – info@rinnovacomites.eu. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform