direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Prima riunione del neo-eletto Comites di San Marino

ITALIANI ALL’ESTERO

Alessandro Amadei è il nuovo presidente

SAN MARINO – Si è insediato ufficialmente ieri il neo-eletto Comites di San Marino, alla presenza dell’ambasciatore d’Italia a San Marino Sergio Mercuri e delle funzionarie d’Ambasciata Claudia Amerini e Stefania Picariello.

Nella prima riunione del nuovo Comites è stato eletto il presidente Alessandro Amadei, candidato alla presidenza per la lista “Ad Maiora”, lista vincitrice delle elezioni; il vice presidente è Barbara Righetti, Marina Rossi è membro dell’esecutivo e Debora Cenni segretario.

Nel discorso di insediamento Amadei ha sottolineato l’importanza del Comites soprattutto in un momento come quello attuale, dove i grandi cambiamenti e i nuovi equilibri determinati dalla pandemia hanno fatto emergere disuguaglianze sociali e gravi e diffuse forme di disagio economico.

“Il nostro primo impegno – ha concluso Amadei – sarà quello di dare risposte adeguate alle richieste di tutela avanzate dai concittadini italiani, agendo sia sul versante dei rapporti con lo stato sammarinese che sul versante dei rapporti con l’Italia”.

Nella nota diffusa in proposito si ricorda che, diversamente da quanto accaduto per le elezioni politiche e per i referendum, hanno potuto esprimere il proprio voto per i Comites, a distanza di 6 anni dall’ultimo rinnovo, solo quei cittadini italiani residenti all’estero che avevano presentato espressa richiesta di iscrizione nell’apposito elenco elettorale, almeno trenta giorni prima della data stabilita per le votazioni. Gli italiani iscritti all’anagrafe dei residenti all’estero (Aire) sono quasi oltre cinque milioni e mezzo in tutto il mondo, oltre la metà dei quali espatriati soprattutto per lavoro; si tratta però – segnala la nota – di un numero che sottostima il fenomeno, in quanto per tantissimi italiani l’iscrizione all’Aire avviene dopo diversi anni di permanenza nel paese ospitante. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform