direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Presso l’Osservatorio Unesco Villa Ocampo, nella provincia di Buenos Aires, “Sicilia. Siti del patrimonio Unesco”

MOSTRE FOTOGRAFICHE

L’allestimento, promosso in collaborazione con l’IIC di Buenos Aires, con gli scatti di Francesco Ferla

 

BUENOS AIRES – Verrà inaugurata il 30 maggio alle ore 19 presso l’Osservatorio Unesco Villa Ocampo a Béccar, nella provincia di Buenos Aires, la mostra “Sicilia. Siti del patrimonio Unesco” allestita con gli scatti fotografici di Francesco Ferla in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Buenos Aires.

L’allestimento presenta l’incredibile varietà del patrimonio architettonico e culturale siciliano, tra i primi a livello mondiale per diversità, eterogeneità, specificità stilistica e culturale. Un percorso che si snoda lungo i siti entrati a far parte del Patrimonio dell’Umanità Unesco.

Le immagini spaziano dalla ricostruzione post terremoto 1693 nella Val di Noto, alla Valle dei Tempi di Agrigento; dal patrimonio barocco, all’architettura arabo-normanna palermitana, in un caleidoscopio di culture, architetture, paesaggi e ambienti di una terra unica.

Una mostra d’insieme di queste bellezze, interpretate in forma creativa da Francesco Ferla, già autore delle fotografie del Comune di Palermo per la mostra: “Palermo arabo-normanna, le Cattedrali di Cefalù e Monreale. Candidate per l’iscrizione nel Patrimonio Mondiale dell’Umanità Unesco”.

La mostra, a ingresso libero, potrà essere visitata fino al 4 luglio. Apertura dal venerdì alla domenica e giorni festivi, dalle ore 12.30 alle 19. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform