direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Presentata al Senato “L’Europa che vogliamo”

INIZIATIVE

Laura Garavini (Pd): Il fatto che decine di ragazze e ragazzi provenienti da tutti gli stati membri decidano di incontrarsi e unirsi a Roma in nome dell’Europa è la migliore dimostrazione che si possa dare a chi vorrebbe la nostra Unione divisa

ROMA – “I giovani dicono sì all’Europa. E no ai populisti. Siamo felici come Interguppo di accogliere i Giovani Federalisti nella loro tappa romana. Questo pomeriggio sarà una grande occasione per ribadire i principi di inclusione, libertà e democrazia dell’Europa. Il fatto che decine di ragazze e ragazzi provenienti da tutti gli stati membri decidano di incontrarsi e unirsi a Roma, sotto il Parlamento italiano, in nome dell’Europa è la migliore dimostrazione che si possa dare a chi vorrebbe la nostra Unione divisa. Ispiriamoci a questo spirito, in vista delle elezioni di maggio”. È quanto ha dichiarato la Senatrice Pd Laura Garavini, eletta nella ripartizione Europa, presidente dell’Interguppo parlamentare federalista europeo, presentando questa mattina in conferenza stampa in Senato l’iniziativa “L’Europa che vogliamo” insieme ad Antonio Argenziano, Segretario generale Giovani federalisti europei; Paolo Acunzo, Vice-Presidente Movimento federalista europeo; Pier Virgilio Dastoli, Presidente del Movimento europeo in Italia; Sebastiano Putoto, Executive Board JEF-Young European Federalists. ‘L’Europa che vogliamo!’ è un’iniziativa promossa e organizzata dalla Senatrice Garavini in qualità di Presidente dell’Interguppo parlamentare federalista europeo e dai Giovani Federalisti europei. Si svolE oggi pomeriggio in piazza di Monte Citorio.

All’evento, aperto a tutti, parteciperanno un centinaio di giovani provenienti da tutti gli Stati europei. Un pomeriggio di valorizzazione dei principi comunitari durante il quale saranno proposte attività di gruppo a tema europeo e sarà distribuito del materiale informativo sull’Ue. In uno spazio predisposto sarà possibile registrare dei brevi filmati sull’Europa da diffondere sui canali social dell’iniziativa. Presenti e passanti potranno inoltre scrivere le loro proposte sul futuro dell’Europa su apposite stelle distribuite dagli organizzatori, da attaccare su una grande bandiera blu installata in piazza. L’incontro è  introdotto dagli interventi di organizzatori e candidati e viene chiuso con un flash mob e i saluti finali.(Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform