direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

“Premio Cristoforo Colombo” al Galata Museo del Mare di Genova

MOSTRE

Dal 6 al 18 marzo collettiva d’arte contemporanea

 

 

GENOVA – Al Galata Museo del Mare di Genova dal 6 al 18 marzo “Premio Cristoforo Colombo”, esposizione d’arte contemporanea dedicata al mare e alla natura i cui soggetti saranno analizzati dagli artisti in mostra sia in chiave figurativa che astratta. La mostra, curata da Federica Peligra, critica d’arte dell’Esposizione Triennale di Arti Visive a Roma, ospiterà opere molte delle quali di nuovi protagonisti del panorama artistico contemporaneo. Tra essi: Sabrina Bertolelli, Siberiana di Cocco, Teresa Condito, Emanuela Fera, Carolina Ferrara, Carlo Guidetti, Osvalda Pucci, Salvatore Ruggeri, Flora Torrisi.

Oltre alle cosiddette marine – quadri raffiguranti il mare o scene di mare, caravelle e velieri – una sezione della mostra sarà dedicata all’America, continente scoperto dal navigatore genovese. Saranno ospitate opere che seguono il filone della Pop Art e di altre avanguardie sorte nel Novecento. La mostra, quindi, se da un lato presenterà opere di stampo più tradizionale atte a identificare nelle acque cristalline e trasparenti o nel profondo degli abissi l’io dell’artista, gli stati d’animo più reconditi e nascosti a volte purificati dall’immersione “catartica” delle acque; dall’altro configurerà come contraltare all’elemento naturale del mare l’artificiosità della vita moderna con le sue infrastrutture, le icone imposte dalla società del consumo, la tecnologia inarrestabile che altera la purezza del cosmo. A tal proposito simbolo esemplare e paradigmatico appare la “Grande Mela”: New York, metropoli moderna e caotica, felice e contraddittoria, che, come disse Beniamino Placido, negli anni ’40 “era una città allegra, euforica, dominata dalle immagini di Charlie Chaplin “il Vagabondo” e dalla musica di Rhapsody in Blue, di Gershwin”. I bagliori dell’America saranno riflessi in opere dai toni squillanti raffiguranti grattacieli, il lusso, la moda, gli status symbol, i grandi cartelloni e le insegne pubblicitarie che brillano lungo le vie connotandole del sapore di un jackpot pronto a soddisfare le aspettative di un mondo luccicante.

L’inaugurazione è prevista il 6 marzo alle ore 16.00. Ingresso gratuito. L’organizzazione è affidata all’Associazione culturale La Rosa dei Venti. Ospite della serata sarà il critico d’arte Daniele Radini Tedeschi, storico dell’Arte nonché direttore del Padiglione Nazionale Guatemala alla prossima Biennale di Venezia, sezione Arte. Il Galata Museo del Mare è in via Calata dei Mari 1. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform