direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Politica euromediterranea, una strada per rafforzare l’UE

VOCI DALLA FARNESINA

ROMA – L’Unione Europea e il Mediterraneo: un rapporto naturale ma non sempre facile, a causa del baricentro dell’UE, a volte proiettato verso altre latitudini, e segnato dalla turbolenza della sponda sud, tra crisi profonde, migrazioni, instabilità politica. Eppure, una solida politica euro-mediterranea appare sempre più cruciale, se si intende rafforzare il profilo dell’azione estera dell’Unione, che non sempre si è dimostrata in questo ambito all’altezza delle sfide. Una più incisiva politica euromediterranea trova il forte e convinto sostegno dell’Italia, attore centrale nel Mediterraneo. A “Orizzonti Meridiani” ne parlano con Patrizio Nissirio dell’ANSA Valeria Talbot, a Capo del Centro per il Medio Oriente e il Nord Africa all’ISPI, l’Istituto per gli di Studi Politica Internazionale, e Nicola Verola, Direttore Centrale per l’integrazione europea alla Direzione generale Unione Europea della Farnesina.

Vai alla puntata sul canale Spreaker.  (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform