direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Plenaria CGIE, Ungaro: “Come Parlamento dobbiamo dare un lascito maggiore agli italiani all’estero”

CGIE

 

ROMA – Alla Plenaria del Cgie è intervenuto il deputato, eletto nella ripartizione Europa, Massimo Ungaro (IV) che nel suo intervento ha replicato a quello rilevato dal senatore Petrocelli su inversione dell’opzione e Bicamerale. Ungaro ha difeso la posizione della collega Garavini rispetto all’idea di abolire l’inversione dell’opzione e ha contestato il fatto che il Senato non abbia intenzione di far partire la Bicamerale in questa legislatura. “Trovo triste che non possa partire la Bicamerale” ha affermato Ungaro sottolineando il rischio che il Senato con queste prese di posizioni appaia solo come un luogo di conservatori.  Per Ungaro anche la riforma elettorale rappresenta una priorità anche alla luce del taglio dei parlamentari. “Come Parlamento – ha aggiunto Ungaro – dobbiamo dare un lascito maggiore agli italiani all’estero: oltre all’esenzione IMU altrimenti cosa lasciamo in questa legislatura ai connazionali all’estero?”, si è domandato Ungaro facendo appello al Cgie affinché si faccia promotore per far conoscere la norma che prevede gli sgravi fiscali per il rientro in Italia. “E’ inutile lamentarci dell’emorragia se neanche noi facciamo conoscere queste politiche per il rientro che sono tra le più generose d’Europa”, ha evidenziato Ungaro esprimendo infine soddisfazione per la liberazione di Patrick Zaki. (Simone Sperduto/Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform