direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Planet Week, oltre 60 eventi a Torino e in Piemonte verso il G7

MINISTERO DELL’AMBIENTE

 

ROMA – Un palinsesto di oltre sessanta eventi, che dal 20 al 28 aprile nella città di Torino e nel Piemonte coinvolgerà soggetti pubblici, imprese, giovani, artisti e società civile sui temi green: è stato annunciato a Roma, nel corso di un evento al Tempio di Adriano, il calendario della “Planet Week”, organizzata dal Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica con “Connect4Climate”, il programma di comunicazione della Banca Mondiale sui cambiamenti climatici. La manifestazione precederà l’atteso G7 Clima, Energia e Ambiente, dal 28 al 30 aprile alla Reggia di Venaria. Per il Ministro Gilberto Pichetto, “il coinvolgimento delle tante espressioni della società italiana costituisce la base imprescindibile di ogni obiettivo ambientale e climatico che ci impegniamo a raggiungere a livello istituzionale col nostro G7”. “La Planet Week – aggiunge Pichetto – guarda al contributo di idee che i giovani, le imprese, il mondo associativo possono dare, integrate tra loro, in queste cruciali sfide del nostro tempo”. “Voglio ringraziare quanti, in ambito pubblico e privato, ci accompagneranno nella Planet Week e idealmente avvicineranno Torino e il Piemonte a questo storico vertice istituzionale”. Da sabato 20 aprile e fino a domenica 28 si alterneranno decine di iniziative tra convegni, workshop, mostre, proiezioni di film ed eventi di diffusione della cultura ambientale: tra queste, le celebrazioni per la Giornata della Terra del 22 aprile e il dialogo interreligioso su Pace e Ambiente dello stesso giorno, il confronto tra giovani di oltre venti Paesi e il settore privato sul cambiamento climatico organizzato da “Connect4Climate” e la Rete delle Università per lo Sviluppo Sostenibile, presieduta dal Politecnico di Torino. Previsti focus sulle nuove tecnologie, sulle energie del futuro e le politiche di adattamento, sull’impegno trasversale dei giovani come attori del cambiamento e sull’evento a Biella del 24 aprile promosso dalla Fondazione Pistoletto su arte, moda e sostenibilità. Una media zone sarà allestita nel Museo di Palazzo Madama per un continuo aggiornamento sulle iniziative, il cui programma completo è disponibile sul sito della Planet Week, www.planetweek.org. Attraverso una manifestazione di interesse, il MASE e “Connect4Climate” hanno chiamato a raccolta organizzazioni non governative, fondazioni, associazioni, università, scuole e pubbliche amministrazioni. A queste si aggiunge il settore privato, rappresentato da Enel, Italgas e Iveco Group, insieme al Consorzio Nazionale Imballaggi (CONAI) e alla Camera di Commercio di Torino. La presentazione della Planet Week, nella sala del Tempio di Vibia Sabina e Adriano alla Camera di Commercio di Roma, ha voluto mettere in evidenza il processo partecipativo alla base dell’organizzazione, che ha visto coinvolte tante realtà produttive e sociali. La sessione istituzionale, aperta dal ministro Gilberto Pichetto, ha visto l’intervento del Generale di Corpo d’Armata Andrea Rispoli, Comandante dei Carabinieri del CUFA, dell’assessore comunale di Torino Chiara Foglietta e, attraverso un videomessaggio, del Presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio. Una prima sessione di lavori ha messo a confronto i “main supporter” della manifestazione, con gli interventi dell’amministratore delegato di Italgas Paolo Gallo, del Presidente del Conai Ignazio Capuano, di Michele Ziosi, Chief Public Affair & Sustainability Officer di Iveco Group e di Giulia Camilla Braga per Connect4Climate. Nella seconda sessione, rivolta a sottolineare l’impegno della società civile, hanno partecipato il Rettore del Politecnico di Torino Stefano Corgnati, il Presidente del Consiglio Nazionale dei Giovani Maria Cristina Pisani, il segretario generale di Marevivo Raffaella Giugni e Alberta Pelino, presidente di Y7. L’evento è stato moderato da Fiorella Corrado, Capo Ufficio Stampa e Comunicazione del MASE. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform