direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Pierfrancesco Sacco è il nuovo Ambasciatore d’Italia a Zagabria

RETE DIPLOMATICA

ZAGABRIA – “Italia e Croazia hanno profondi legami storici e culturali, intensi rapporti economici e un’area nevralgica dell’Europa e del Mediterraneo in cui lavorare insieme sulle sfide del XXI secolo” – lo afferma in un Twitter della Farnesina il nuovo ambasciatore d’Italia a Zagabria Pierfrancesco Sacco.  Nato a Roma il 17 maggio 1965, Sacco ha conseguito la laurea in giurisprudenza all’Università di Roma nel 1987. Volontario nella carriera diplomatica, 15 febbraio 1990, Pierfrancesco Sacco diviene Segretario di Legazione il 15 novembre 1990. Si susseguono poi gli incarichi: alla Segreteria della Dir. Gen. Affari Politici, 16 novembre 1990; all’Uff. VIII della Dir. Gen. Affari Politici, 10 agosto 1992. Sacco diviene primo vice console a San Paolo il 14 maggio 1993, poi nel 1994 Primo Segretario di Legazione. Confermato nella stessa sede con funzioni di Console aggiunto, 1° gennaio 1995. Primo segretario commerciale a Budapest dal 6 ottobre 1997. Consigliere di Legazione nel 2 luglio 2000, Sacco viene confermato a Budapest con funzioni di Consigliere commerciale il 19 ottobre 2000. Approda poi al Servizio Stampa e Informazione, Uff. I, nel maggio 2001. Viene incaricato di svolgere le funzioni di Capo Uff. I del Servizio Stampa e Informazione il 1° giugno 2001. Il 4 novembre 2002 viene incaricato di svolgere le funzioni di Capo Uff. IV della Dir. Gen. Integrazione Europea. Consigliere commerciale a Madrid dal 2 febbraio 2004. Consigliere di Ambasciata dal 2 luglio 2004, Sacco viene confermato a Madrid con funzioni di Primo consigliere commerciale, 6 settembre 2004. A seguire Sacco diviene Capo Uff. I della Dir. Gen. Cooperazione Sviluppo, 21 luglio 2008, e poi Capo Uff. VIII della Dir. Gen. Cooperazione Sviluppo nel 16 dicembre 2010.  Nominato Ministro Plenipotenziario dal 2 gennaio 2011, Sacco dal  21 marzo 2011 assume anche le funzioni vicarie del Vice Direttore Generale/Direttore Centrale per gli affari generali ed amministrativi della Cooperazione. A seguire vari incarichi: Capo dell’Unità di Analisi, Programmazione e Documentazione storico-diplomatica della Segreteria Generale, 1° settembre 2011;  Capo della Rappresentanza permanente presso l’ONU in Roma, con titolo e rango di Ambasciatore, 2 marzo 2015. Sacco, dal 2006 Cavaliere Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica, è poi alle dirette dipendenze del Capo del Cerimoniale Diplomatico della Repubblica, 24 aprile 2019. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform