direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Piemontesi nel mondo, Michele Colombino: Il valore dël Drapo’

ASSOCIAZIONI

Dal notiziario di luglio –agosto dell’Associazione  

FROSSASCO (Torino) – Il messaggio contenuto nella lettera del Presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio del 14 luglio scorso inviata ai Comuni, Enti istituzionali e Associazioni per celebrare uniti i 50 anni della Regione esponendo domenica 26 luglio la bandiera del Piemonte, è stato accolto con particolare entusiasmo dagli organismi associativi piemontesi operanti all’estero.

E’ stata una proposta che ha creato sorpresa ed entusiasmo: “l’altro Piemonte nel mondo” rappresentato dalle nostre associazioni ha avuto la consapevolezza di non essere dimenticato.

Significative le fotografie che la FAPA (Federazione Associazioni Piemontesi di Argentina) ci ha inviato in un video dal titolo: “50° Anniversario Regione Piemonte, 52° Festa del Piemonte – Smana del Drapò – Argentina desborda de piemontesidad!” Fotografie con bandiere del Piemonte da Alta Italia, Arroyito, Brinkmann, Cordoba, General Cabrera, La Plata, Las Varillas, Mendoza, Morteros, Paranà, Rafaela, Rio Tercero, Rosario, San Francisco, San Jorge, Santa Fe, Santa Rosa, Villa Elisa, Villa Maria, Zenon Pereyra, dalle Associazioni Gioventura e AMPRA Asociacion Civil Mujeres Piemontesas de la Republica Argentina.  E ancora, abbiamo ricevuto fotografie, oltre a commoventi e partecipate telefonate e mail: dall’Australia, dagli USA, Canada, Francia, Svizzera, Cina. Tante testimonianze che dimostrano che le nostre Associazioni piemontesi nel mondo non vogliono, non possono, non devono essere escluse o dimenticate dalla storia contemporanea ed epocale del Piemonte e dell’Italia, Regione e Nazione di origine familiare nelle quali si riconoscono a pieno, nella normalità dei diritti e dei doveri, attraverso una costruttiva, cordiale, reciproca, continuativa collaborazione. La loro esemplare ed intensa presenza a livello internazionale testimonia una realtà mondiale e globale che, traendo origine dal particolarismo regionale e nazionale, valorizzando al massimo le radici e le bandiere, si fa portavoce di una universalità conquistata e vissuta. (Michele Colombino*/Inform)

*Presidente Associazione Piemontesi nel Mondo

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform