direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Piemonte, il 40° Concerto di Ferragosto nella Residenza reale di Valcasotto

MUSICA

GARESSIO (Cuneo) – Sarà la Residenza Reale di Valcasotto a Garessio il suggestivo palcoscenico della 40a edizione del Concerto di Ferragosto, che quest’anno abbandona le vette delle montagne cuneesi per rispettare le misure di sicurezza sanitaria e distanziamento sociale.

Nel corso della presentazione svoltasi nel palazzo della Regione alla presenza degli esponenti degli enti organizzatori è stato confermato che ad ascoltare le melodie scelte per l’occasione dall’Orchestra Bartolomeo Bruni di Cuneo diretta da Andrea Oddone, in formazione ridotta per motivi di sicurezza (solo archi, arpa e percussioni, 31 elementi opportunamente distanziati sul palco) ci saranno le istituzioni, le autorità locali ed una rappresentanza degli operatori della sanità che hanno prestato un encomiabile e prezioso servizio durante il periodo dell’emergenza. Oltre che da tutto il Piemonte, arriveranno anche da Lombardia, Veneto, Liguria, Emilia-Romagna e Toscana, le regioni italiane più colpite dal Coronavirus.

Il Concerto sarà comunque visibile da tutti gli appassionati grazie alla diretta nazionale su Rai Tre, che inizierà alle ore 12.45 e con la quale l’emittente conta di ripetere il successo degli anni precedenti (nelle ultime due edizioni ha riscontrato il 7% di share ed un ascolto medio di 650.000 persone con punte fino a 2 milioni).

Nei rispettivi interventi, il presidente e il vicepresidente della Regione hanno evidenziato che mai come quest’anno il Concerto di Ferragosto avrà un valore simbolico di rinascita: per la Reggia che lo ospiterà e che tornerà a splendere dopo oltre 10 anni di chiusura; per le montagne del Piemonte, cuore della sua identità; e in modo particolare per gli operatori sanitari, rimasti mesi in trincea per affrontare l’emergenza ed ai quali viene dedicata questa edizione, purtroppo a porte chiuse per l’esigenza di essere prudenti.

Il Concerto è organizzato da una cabina di regia composta da Regione Piemonte (che è anche proprietaria della Residenza reale di Valcasotto), Provincia di Cuneo, Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, Camera di commercio di Cuneo e ATL del Cuneese, con la collaborazione del Comune di Garessio e il supporto della Tgr Rai. L’evento vede anche il sostegno della Fondazione CRT. L’aiuto della Compagnia di San Paolo consentirà la riapertura della Reggia al pubblico pochi giorni dopo.  Il programma del Concerto. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform