direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Papa Francesco: da oggi il viaggio in Egitto

VATICANO

 

CITTÀ DEL VATICANO – “Pellegrino in un Egitto di pace”. Così Papa Francesco parla del suo viaggio in terra egiziana che è iniziato questa mattina. Ieri sera si è recato nella Basilica di Santa Maria Maggiore per pregare davanti alla Salus Populi Romani prima del viaggio, il 18mo del suo pontificato. Il pontefice, nella breve visita che si concluderà domani, sarà accompagnato anche dal Patriarca di Costantinopoli Bartolomeo I.

Un viaggio “pastorale, interreligioso ed ecumenico”, come ha spiegato, presentando l’evento, il direttore della Sala Stampa della Santa Sede, Greg Burke. L’Egitto conta 90milioni di persone con una forte maggioranza musulmana sunnita e una Chiesa cattolica con diversi riti: dal copto al latino, dall’armeno al rito maronita. E prima del viaggio, in un video, Papa Francesco ha parlato dell’Egitto come del “Paese che diede, più di duemila anni fa, rifugio e ospitalità alla Sacra Famiglia”. Un viaggio – ha detto – che vuole essere “un abbraccio di consolazione e di incoraggiamento a tutti i cristiani del Medio Oriente; un messaggio di amicizia e di stima a tutti gli abitanti dell’Egitto e della Regione; un messaggio di fraternità e di riconciliazione a tutti i figli di Abramo, particolarmente al mondo islamico, in cui l’Egitto occupa un posto di primo piano”.

La partenza questa mattina alle 10.45 da Roma-Fiumicino per atterrare al Cairo alle 14.00. Dopo l’accoglienza ufficiale all’aeroporto internazionale della capitale egiziana, la cerimonia di benvenuto nel Palazzo presidenziale a Heliopolis. Qui il Papa rende la sua visita di cortesia al presidente della Repubblica, Abdal Fattah Al-Sisi. Successivamente visita ad Al-Azhar, la maggiore università dell’Islam sunnita, e al grande imam Ahmad Al-Tayyeb, partecipando anche alla Conferenza internazionale sulla Pace organizzata dal grande ateneo islamico: il discorso del Papa, che seguirà quello del grande imam, è previsto intorno alle 16.00. Alle 16.40 l’incontro con le autorità egiziane e l’incontro con il presidente Al-Sisi. Segue la visita al Patriarcato copto-ortodosso e l’incontro con il patriarca Tawadros II, insieme al quale il Papa si reca nella vicina chiesa di San Pietro bersaglio, qualche mese fa, di un attentato rivendicato dall’Isis.

Domani mattina la Messa seguita dal pranzo con i Vescovi egiziani. Nel pomeriggio l’incontro di preghiera il clero, i religiosi e i seminaristi. Alle 17,00 la partenza per Roma. (Raffaele Iaria-Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform