direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

“Pace, coesione sociale, sviluppo”: la Federazione Acli Internazionali a congresso il 7 novembre ad Amsterdam

ASSOCIAZIONI

I lavori saranno preceduti da un seminario di studi: “Youth on the move. Bisogni, opportunità, garanzie e diritti”

 

ROMA – Si aprirà nel pomeriggio del 7 novembre prossimo ad Amsterdam, al termine dei lavori del seminario internazionale di studi “Youth on the move. Bisogni, opportunità, garanzie e diritti”, la IV Assemblea congressuale della Fai, Federazione Acli internazionali.

La composizione dell’Assemblea della Fai prevede la partecipazione di circa 50 delegati provenienti da 18 diversi Paesi. Si tratta del quarto appuntamento congressuale dalla nascita della Federazione delle Acli internazionali, avvenuta nel 1996.

In un momento di crisi persistente, la Fai ha scelto come parole d’ordine per il dibattito congressuale la pace, la coesione sociale e lo sviluppo.

I lavori – che si concluderanno con la nomina dei nuovi organi dirigenti, nella mattinata dell’8 novembre – si svolgeranno presso l’Hotel West Cord Art in Spaarndammerdijk 302.

Il seminario di studi che precederà i lavori conclressuali si articolerà in quattro sessioni: “Mobilità giovanile e integrazione nello spazio europeo tra ricerca di lavoro e ricerca di opportunità” (5 novembre); “Promuovere cittadinanza, promuovere i giovani: l’esperienza del Servizio civile e del volontariato sociale” (6 novembre); “Promuovere l’occupazione, promuovere i giovani: informazione, orientamento e servizi” (6 novembre); “Promuovere l’Europa, promuovere i giovani: politiche e iniziative a livello comunitario”  (7 novembre).

All’incontro parteciperanno i giovani impegnati nel Servizio civile volontario presso le sedi delle ACLI in Italia e nei Paesi dell’Unione Europea (Belgio, Francia, Germania, Olanda), con la partecipazione attiva – sia pure a distanza – con i colleghi di stanza in Albania, Argentina, Australia, Brasile, Kosovo, Stati Uniti e Uruguay. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform