direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Online la nota semestrale 2020 sugli stranieri nel mercato del lavoro

MINISTERO DEL LAVORO

L’impatto della pandemia ha causato una riduzione del numero degli occupati sia tra gli italiani che tra gli stranieri

ROMA – È stata pubblicata la Nota semestrale 2020 “Gli stranieri nel mercato del lavoro in Italia”, in sintesi e in versione integrale.

Curata dalla Direzione generale dell’Immigrazione e delle Politiche dell’integrazione del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali e realizzata da Anpal Servizi spa, è un aggiornamento ai primi due trimestri del 2020 dei principali dati di scenario contenuti nel X Rapporto annuale pubblicato lo scorso luglio. Utilizza come fonti la Rilevazione Continua sulle Forze Lavoro (RCFL) e il Sistema Informativo delle Comunicazioni Obbligatorie (SISCO).

Nel II trimestre 2020 i dati mostrano un prevedibile peggioramento delle condizioni occupazionali rispetto al II trimestre 2019: l’impatto della pandemia da SARS-COV-2 sull’economia italiana ha causato una riduzione del numero degli occupati  sia tra gli italiani (- 583.500) che tra i cittadini Ue (-67 mila unità) e extra Ue  (-190 mila e 330 unità).

In diminuzione anche i flussi in entrata nel lavoro dipendente e parasubordinato registrati dal Sistema Informativo Statistico delle Comunicazioni Obbligatorie. Complessivamente si sono persi, tra il II trimestre 2019 e il II trimestre 2020, più di 1,4 milioni di contratti, di cui circa 260 mila relativi ai cittadini stranieri.

Nota semestrale 2020 “Gli stranieri nel mercato del lavoro degli stranieri”

Sintesi della Nota semestrale 2020 “Gli stranieri nel mercato del lavoro degli stranieri” (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform