direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Online il percorso “Hemelliggaam or The Attempt To Be Here Now” degli artisti Tommaso Fiscaletti e Nic Grobler

MOSTRE

Una riflessione sul rapporto tra uomo e universo nell’allestimento promosso dall’IIC di Pretoria dal 28 maggio al 28 luglio

PRETORIA – L’Istituto Italiano di Cultura di Pretoria segnala la mostra virtuale in programma dal 28 maggio al 28 luglio “Hemelliggaam or The Attempt To Be Here Now”, seconda parte del progetto/archivio degli artisti Tommaso Fiscaletti e Nic Grobler che indaga il rapporto tra uomo e universo.

Questa parte indaga in particolare il tentativo dell’uomo di muoversi attraverso tempo e materia, riconducendo questi elementi, in maniera ancor più articolata, a novelle di fantascienza Afrikaans. I due libri maggiormente citati in questo capitolo, Stella nera sopra il Karoo (1957) di Jan Rabie, e Loeloeraai (1923) di C.J. Langenhoven, tra mondi da salvaguardare e alieni con cui relazionarsi, riecheggiano nel presente “contagiando” la nostra interpretazione del reale. Per accedere alla mostra virtuale clicca qui.

L’allestimento è curato da Filippo Maggia; suoni/effetti originali sono di Alessandro Gigli. Il team scientifico è composto da Mattia Vaccari, Lucia Marchetti del Dipartimento di Fisica e Astronomia dell’Università del Western Cape (UWC), ricercatori associati dell’istituto Nazionale di Astrofisica, Michelle Cluver (UWC); il consulente è Davide Chinigò.

La mostra – secondo di tre capitoli riorganizzati a seguito dell’emergenza coronavirus – è organizzata dall’IIC di Pretoria in collaborazione con il Consolato d’Italia a Cape Town, la National Research Foundation e l’Università di Western Cape. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform