direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Olimpiadi 2026, Franceschini: sport e cultura insieme per un’edizione indimenticabile

MINISTERO DELLA CULTURA

Siglato ieri a Venezia il protocollo d’intesa tra Fondazione Milano-Cortina 2026 e Mic per il programma culturale olimpico

VENEZIA – “Molti altri Paesi sono competitivi riguardo l’offerta turistica, ma nessuno è in grado di proporre al pari dell’Italia la piena integrazione tra sport e cultura materiale e immateriale. Ecco perché con questa idea partita dal CEO del Comitato organizzatore di Milano-Cortina 2026, Vincenzo Novari, che si concretizza nella prima tappa della firma del protocollo con il Coni e il Mic, si lavora lungo il percorso che ci porterà all’Olimpiade. Grazie alla sinergia tra l’offerta culturale e quella sportiva dei Giochi, si avrà un’occasione in più per scoprire le bellezze dei territori coinvolti”.

Così il Ministro della Cultura, Dario Franceschini, è intervenuto alla conferenza stampa di presentazione del programma culturale legato ai Giochi Olimpici e Paralimpici invernali di Milano-Cortina 2026, seguita alla firma dell’accordo di collaborazione tra il Mic e la Fondazione Milano-Cortina 2026 per la promozione di attività culturali e di promozione dei valori dello sport, tenutasi oggi a Venezia.

“Arrivare a questo risultato – ha detto ancora il Ministro – è stato un grande lavoro di squadra, di cui l’Italia ha bisogno. In questi anni da ministro ho sempre verificato ciò che immaginavo: al nostro Paese viene riconosciuto un ruolo di leadership culturale a livello internazionale. Chi compra un prodotto italiano – ha aggiunto Franceschini – pensa alla bellezza, l’eccellenza e l’arte italiane che vi sono dietro. Oggi è molto importante il turismo esperienziale e l’Italia può offrire spazi enormi da questo punto di vista. Grazie al protocollo appena siglato – ha concluso il Ministro – potremo sviluppare sinergie con Regioni, Comuni e Enti Locali: credo che alla già enorme offerta tradizione dei territori potremo aggiungere anche una serie di eventi straordinari che lasceranno un ricordo indimenticabile”. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform