direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Oggi la manifestazione di protesta del Cepa davanti alla Camera dei deputati contro i tagli al finanziamento dell’attività dei Patronati

PATRONATI

 

De Santis (Ital Uil): “Il Governo ritorni sulla sua decisione che toglierebbe servizi  essenziali gratuiti ai connazionali in Italia e all’estero”

 

ROMA – Il presidente dell’Ital Uil Gilberto De Santis esprime “soddisfazione per la partecipazione alla protesta, contro il taglio al finanziamento dell’attività dei Patronati previsto dalla Legge di stabilità 2015, organizzata dal Ce.Pa. questa mattina a Roma davanti alla Camera dei deputati”.

“La protesta – sottolinea De Santis –  ha ottenuto il risultato di far incontrare i manifestanti con alcuni deputati, che hanno interrotto i loro lavori parlamentari, tra cui Cesare Damiano, Pier Luigi Bersani, Fabio Porta, Laura Garavini, Maria Luisa Gnecchi, Chiara Gibaudo, Cinzia Fontana, Anna Giacobbe e Davide Baruffi”.

“Una manifestazione – prosegue De Santis – che ha visto la numerosa presenza di operatrici ed operatori del Patronato Acli ed in particolare dell’ Ital Uil delle sedi estere, di Roma e del Lazio e di altre regioni italiane, riconoscibili tutti grazie alle loro pettorine azzurre con scritto le motivazioni della protesta”.

“Adesso, dopo questa ennesima manifestazione di protesta dei Patronati, sostenuta da centinaia di migliaia di firme da parte di cittadini anche residenti all’estero, auspico che il Governo italiano ritorni sulla sua decisione che toglierebbe dei servizi  essenziali gratuiti ai cittadini italiani ed ai nostri emigrati,  cioè a persone che altrimenti dovrebbero rivolgersi a consulenti e commercialisti privati per ottenere i loro diritti sociali e previdenziali”,conclude il presidente dell’Ital Uil Gilberto De Santis. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform