direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Oggi alla Farnesina la V Commissione Intergovernativa Italia-Azerbaigian

ESTERI

Presieduta dal sottosegretario agli Esteri Di Stefano e dal ministro dell’Energia azero Shahbazov

 

Di Stefano: “Le nostre imprese possono dare un contributo cruciale nello sviluppo dei progetti infrastrutturali in Azerbaigian”

 

ROMA – Il sottosegretario agli Esteri Manlio Di Stefano ha presieduto oggi alla Farnesina i lavori della Quinta Sessione della Commissione Intergovernativa tra Italia e Azerbaigian sulla Cooperazione Economica, assieme al ministro dell’Energia azero Parviz Shahbazov.

“L’Italia è il primo partner commerciale a livello globale dell’Azerbaigian con un interscambio nel 2018 di 5.8 miliardi di euro – ha dichiarato il sottosegretario – Il Paese è tra i nostri primi 3 fornitori di energia al mondo ed il primo fornitore di greggio, e stiamo creando nuove opportunità commerciali e di investimento per le nostre aziende. I primi risultati si sono già visti nel 2019, che ha segnato un +15% di nostre esportazioni. Le nostre imprese possono dare un contributo cruciale nello sviluppo dei progetti infrastrutturali in corso in Azerbaigian. Anche per questo ho avuto un incontro bilaterale con il ministro Parviz Shahbazov. L’Azerbaigian sta avviando una enorme riforma nazionale che darà grandi opportunità commerciali e di investimenti, sono certo che le aziende italiane sapranno coglierne il potenziale anche grazie a questo rapporto politico privilegiato.”

Al termine dei lavori, si è svolta la firma da parte dei co-presidenti di un protocollo finale, nel quale viene fotografato lo stato del partenariato bilaterale economico-commerciale e si individuano le aree di futura collaborazione. Le due parti hanno sottolineato l’importanza della prossima visita di Stato del presidente azero Aliyev e degli eventi economici ad essa collegati.(Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform