direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Nuovo accordo di cooperazione bilaterale tra Italia e Malta

RICERCA SPAZIALE

L’intesa siglata da Istituto Nazionale di Astrofisica, Agenzia Spaziale Italiana e l’Università di Malta per la realizzazione di un “multi-pixel detector”

 

LA VALLETTA – L’Istituto Nazionale di Astrofisica, l’Agenzia Spaziale Italiana e l’Istituto di Scienze dello Spazio e Astronomia dell’Università di Malta hanno sottoscritto un nuovo accordo di collaborazione bilaterale. L’intesa permetterà a scienziati maltesi di lavorare con i colleghi italiani alla realizzazione di una strumentazione che serve a monitorare i detriti che vagano nello spazio, denominata “multi-pixel detector”. Tali detriti, che la Nasa stima in centinaia di migliaia, rappresentano un serio pericolo e potrebbero provocare gravi danni in caso d’impatto con satelliti o veicoli spaziali. Il sistema, una volta completato, troverà spazio all’interno della “Croce del Nord”, un radio-telescopio situato nei pressi di Bologna. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform