direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Norma “opzione donna”: estesa la possibilità per le lavoratrici di ottenere il pensionamento anticipato per anzianità contributiva

PREVIDENZA

Tale beneficio riguarda anche le lavoratrici residenti all’estero che possano totalizzare i contributi previdenziali versati in Italia con quelli del Paese con il quale è in vigore un accordo di sicurezza sociale.

 

ROMA – La legge di bilancio 2017 ha esteso la possibilità per le lavoratrici di ottenere il pensionamento anticipato per anzianità contributiva (cosiddetta norma ‘opzione donna’). Si tratta di un beneficio che consente alle lavoratrici di ottenere la pensione di anzianità con requisiti anagrafici piu’ favorevoli rispetto a quelli in vigore dal 1 gennaio 2008 in poi. Il regime e’ sperimentale in quanto previsto solo per chi ha maturato i requisiti nel periodo dal 1 gennaio 2008 al 31 dicembre 2015.

Tale beneficio riguarda anche le lavoratrici residenti all’estero che possano totalizzare i contributi previdenziali versati in Italia con quelli del Paese con il quale è in vigore un accordo di sicurezza sociale. In allegato il messaggio esplicativo dell’Inps http://www.ambmontevideo.esteri.it/ambasciata_montevideo/resource/doc/2017/05/messaggio_inps_numero_1182_del_15_03_2017__estensione_opzione_donna_.pdf  . (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform