direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

“Non andremo fino al Negev per un’insalata”, tre anni di cooperazione tra il Gruppo Negev e i Beduini del sud d’Israele raccontati da Silvia Gambino e Matteo Laterza

ITALIANI ALL’ESTERO

Nuovo incontro del ciclo “Giovani ricercatori italiani in viaggio tra Oriente e Occidente”

 

HAIFA – Nell’ambito del ciclo dedicato ai  “Giovani ricercatori italiani in viaggio tra Oriente e Occidente”, all’Istituto Italiano di Cultura di Haifa tre anni di cooperazione tra il Gruppo Negev (Ingegneria Senza Frontiere – Technion di Haifa) e i Beduini del sud d’Israele saranno raccontati questa sera da Silvia Gambino (Università di Milano, Università di Haifa) e Matteo Laterza (Technion di Haifa, Università di Pisa).

La conferenza – dal titolo “Non andremo fino al Negev per un’insalata” – inizierà alle ore 19.00 e  si svolgerà in lingua italiana . Ingresso libero. L’incontro è segnalato dal Comites Israele.

‘Ingegneria Senza Frontiere’ è un’organizzazione internazionale il cui obiettivo è il miglioramento della qualità della vita delle comunità svantaggiate, attraverso soluzioni condivise, sostenibili ed efficaci volte ad instaurare fiducia e collaborazione.

Tra i quattro gruppi di Ingegneria Senza Frontiere presenti al Technion di Haifa, il Gruppo Negev è quello di più recente formazione: nato alla fine del 2013 e composto da volontari israeliani e stranieri, mette al centro della sua attività il miglioramento delle condizioni di vita dei Beduini che vivono nel Negev. Il suo primo progetto riguarda la realizzazione di un sistema di riscaldamento solare, costruito con lattine ed altro materiale di recupero e installato sulla parete dell’asilo del villaggio di Abu Ashiba: la stagione invernale nel Negev non è un periodo facile, soprattutto laddove le case mancano di riscaldamento o non sono ben isolate.

I volontari italiani Matteo Laterza e Silvia Gambino  racconteranno l’avventura del Gruppo Negev, dai suoi primi passi fino alla realizzazione del progetto e alle prospettive future.

Silvia Gambino: Laureata in Lingue e Culture per la Comunicazione e la Cooperazione Internazionale presso l’Università degli Studi di Milano, dal 2013 al 2015, ha vissuto in Israele per seguire un Master in Peace and Conflict Management Studies presso l’Università di Haifa. È stata volontaria del Gruppo Negev fin dalle sue prime attività e vi ha ricoperto per due anni il ruolo di PR.

Matteo Laterza: Ha conseguito il Master in ingegneria aerospaziale presso l’Università di Pisa, ed è in procinto di ottenere il dottorato di ricerca nello stesso campo presso il Technion di Haifa, dove studia dal 2012. Interessatosi in possibilità di volontariato in Israele ha deciso di contattare il chapter locale di Ingegneri Senza Frontiere e si è unito al nascente Gruppo Negev, dove ha svolto sino al 2016 il ruolo di coordinatore della squadra tecnica.

La sede dell’IIC di Haifa si tova in : rehov Meir Rutberg 12. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform