direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Nei Paesi arabi, pari opportunità ancora lontane

AICCRE

 

ROMA – Il 5 novembre scorso, la commissione per i Diritti della donna del Parlamento europeo ha ospitato una conferenza “Spring forward”, co-organizzata da UN Women, l’organizzazione delle Nazioni Unite per l’uguaglianza di genere, e la Commissione europea. La conferenza – spiega EuropaRegioni, newsletter dell’AICCRE, Associazione italiana per il Consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa – ha riunito i deputati e le donne parlamentari provenienti da otto paesi arabi, per discutere le sfide e le opportunità comuni nella partecipazione delle donne in politica. Con una media di 24,9% di donne nei parlamenti europei e il 15,9% negli stati arabi, molto deve ancora essere fatto per l’emancipazione politica ed economica delle donne in entrambe le regioni.

Le attuali deputate ed ex-parlamentari provenienti da Egitto, Marocco, Yemen, Palestina, Algeria, Giordania, Tunisia e Bahrain hanno condiviso le loro esperienze al PE. La conferenza “Spring forward” è stata inaugurata dal Presidente del Parlamento europeo Martin Schulz, il direttore esecutivo di UN Women Phumzile Mlambo-Ngcuka e il direttore della Commissione per il vicinato Michael Köhler. La conferenza è coincisa con il 30° anniversario della commissione per i Diritti della donna. Nell’ ottobre del 2012 è stato lanciato un programma regionale dell’Unione europea congiunto con UN Women per la Regione Sud del Mediterraneo con l’obiettivo di sostenere le iniziative volte a garantire la partecipazione attiva delle donne nel processo decisionale.  (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform