direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Musei: ingressi da record per la prima domenica gratuita del 2020

MIBACT

Ministro Franceschini: la cultura è per tutti. Prima domenica gratuita un grande successo, tornerà permanente

ROMA – Il 2020 dei musei italiani si apre con una edizione da record della domenica gratuita, la promozione del ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo che prevede l’ingresso gratuito nei musei e nei parchi archeologici statali ogni prima domenica del mese. Introdotta dal ministro Franceschini nel 2014, dalla prima edizione a oggi sono stati circa 17 milioni i visitatori dei soli musei statali che ne hanno approfittato. A questi si sommano gli altrettanti numerosi visitatori dei musei comunali che hanno via via aderito alla promozione.

“La cultura è per tutti ed è davvero una festa vedere così tanti cittadini e famiglie andare a visitare i musei delle proprie città. Dalla sua prima edizione del luglio 2014 più di 17 milioni di persone sono andate al museo gratuitamente con questa promozione. Un vero e proprio successo ecco perché la domenica gratuita tornerà a essere permanente tutto l’anno per tutti i musei dello Stato”, così il ministro per i Beni e le attività culturali e per il Turismo, Dario Franceschini.

In questa prima edizione del 2020 in tutta Italia è stata registrata una intensa affluenza di visitatori sin dalle prime ore del mattino. Ecco alcuni dei principali dati di domenica 5 gennaio: Parco archeologico del Colosseo: 24.191; – Pompei – Parco Archeologico: 11.186; Giardino di Boboli: 10.275; Palazzo Pitti: 9.792; Uffizi: 7.390; Museo Nazionale Romano: 6.957; Galleria dell’Accademia di Firenze: 6.609; Reggia di Caserta: 6.400; Museo Archeologico di Napoli: 5.904; Musei Reali Torino: 5.748; Barberini Corsini Gallerie Nazionali: 5.227 (Barberini: 4.235; Corsini: 992); Museo e Real Bosco di Capodimonte: 4.358; Palazzo Reale di Napoli: 4.201; Galleria Nazionale delle Marche: 4.305; Villa d’Este: 4.032; Pinacoteca di Brera: 4.014; Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea: 3.280.  (Renzo De Simone/Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform