direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Multilinguismo in famiglia, il secondo webinar del Comites di Londra: ospite la professoressa Antonella Sorace

ITALIANI ALL’ESTERO

 

LONDRA – Si è svolto il secondo dei tre webinar gratuiti organizzati dal Comites Londra dedicati al multilinguismo tra le famiglie italiane che vivono all’estero, con particolare riferimento al Regno Unito. Il progetto si è avvalso della collaborazione di Carmen Silvestri, dottoranda in Linguistica Applicata alla University of Essex e fondatrice di Ambarabà Community Language School. Tra i temi trattati in questa puntata: sviluppo del linguaggio, come i bambini imparano a leggere e a scrivere anche nella lingua d’origine e pratiche linguistiche in famiglia. Il precedente webinar, il primo della serie, aveva visto protagonista Jacopo Torregrossa, professore di Multilinguismo alla Goethe-Universitat Frankfurt am Main, il quale aveva parlato di rapporto con il multilinguismo e pratiche in famiglia, vantaggi cognitivi del bilinguismo ed identità multilingue. L’evento è stato introdotto da Francesca Doria, vicepresidente del Comites Londra e coordinatrice del progetto, che ha evidenziato come questa serie di webinar così specifici siano il frutto di una scelta dettata dalla possibilità offerta a ciascun Comites di individuare le aree tematiche più significative per la comunità di riferimento e di approfondirle quindi con iniziative ad hoc. “E’ proprio questo il principio che ci guida mettendoci in moto sulla base del feedback ricevuto”, ha spiegato Doria segnalando come proprio le questioni del multilinguismo, in famiglie con ragazzi aventi background migratorio, costituiscano senza dubbio un argomento di interesse per la collettività. Doria ha tenuto a ringraziare il Consolato generale di Londra ma anche tutti gli altri Comites che aiutano a far girare e divulgare le dirette e il materiale disponibile online sul sito del Comites londinese. La parola è quindi passata ad Elena Remigi, consigliere del Comites Londra e membro del Cgie,  che ha evidenziato a sua volta come il tema del multilinguismo sia centrale per le comunità all’estero. “Da noi che viviamo all’estero vengono parlate almeno due lingue. In alcuni casi i nostri figli sono nati nel Paese di accoglienza mentre altri possono essere nati in Italia e poi essersi spostati magari durante il percorso scolastico. E’ inevitabile quindi che sorgano in noi domande su come gestire queste criticità”, ha spiegato Remigi prima di introdurre il nuovo ospite: Antonella Sorace, professoressa di Linguistica dello Sviluppo (University of Edinburgh) e fondatrice di Bilingualism Matters. Sorace ha spiegato come il suo interesse per il multilinguismo sia nato tempo fa quando la stessa ricercatrice si è imbattuta nell’apprendimento di diverse lingue. “Ci sono persone che trovano più facile imparare le lingue rispetto ad altre e questo ha stimolato la questione dell’apprendimento in età adulta. Studiamo il bilinguismo nei bambini e negli adulti ma anche nelle persone anziane”, ha precisato Sorace che ha vissuto in prima persona anche l’esperienza di avere figli che parlano almeno due lingue. “Per crescere attivamente come bilingue nel bambino vi devono essere due elementi fondamentali: sentire in misura sufficiente entrambe le lingue in modo coinvolgente e motivante, sentire entrambe le lingue da parlanti diversi da madre o padre perché ci sono registri e accenti diversi ed è quello che chiamiamo variazione”, ha spiegato Sorace invitando anche gli stessi genitori a comprendere le rispettive lingue qualora siano di nazionalità diverse tra loro perché questo motiva il bambino ad avvicinarsi a entrambe le lingue. Insomma, crescere bambini bilingue felici porta sicuramente dei vantaggi, come ha voluto sottolineare in chiusura Sorace. Il prossimo webinar si terrà il 12 dicembre, alle ore 18, con Giulia Pepe, ricercatrice in Sociolinguistica, University of Westminster e docente di lingua italiana. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform