direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Missione in Kosovo: arriva a KFOR la Madonna di Loreto

MINISTERO DELLA DIFESA

I militari italiani dell’Aeronautica Militare della missione hanno donato alla base una statua della Vergine di Loreto

PEC (Kosovo) – I militari dell’Aeronautica Militare della missione in Kosovo KFOR hanno donato una statua della Madonna di Loreto che è stata collocata nella cappella del contingente italiano. L’iniziativa si collega al Giubileo Lauretano, concesso da Papa Francesco per celebrare il centenario della proclamazione della Beata Vergine Maria a Patrona degli aviatori. La scultura è arrivata in Teatro Operativo con il velivolo C130 dell’Aeronautica che periodicamente trasporta personale e materiali destinati al Regional Command West di KFOR (RC-W), l’unità multinazionale della NATO a guida italiana. La statua ha trovato posto all’interno della cappella della base militare di Pec, dove è stata posta nel corso di una cerimonia celebrata dal cappellano militare Don Fausto Amantea.

Alla funzione religiosa hanno partecipato il Comandante del RC-W, Colonnello Natale Gatti e il personale dell’Aeronautica Militare e dell’Aviazione dell’Esercito che fa parte del contingente italiano, costituito da circa 600 militari, inquadrato nella missione KFOR della NATO guidata dal Generale Michele Risi, che vede 3500 soldati di 28 nazioni garantire un ambiente sicuro e la libertà di movimento per tutti i cittadini del Kosovo. Per quanto riguarda l’assistenza spirituale ai contingenti all’estero, l’Ordinario Militare Santo Marcianò ha previsto che per tutto l’anno 2020 sarà possibile ricevere l’indulgenza plenaria in tutte le cappelle militari italiane ed internazionali. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform