direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Ministro Gentiloni: Sostegno dell’Italia al percorso europeo di Pristina

ITALIA-KOSOVO

Incontro alla Farnesina con il ministro Hoxhaj

Rafforzamento della presenza in Kosovo  di operatori italiani anche attraverso l’organizzazione di un Forum sugli investimenti nel 2017.  Cordoglio del Governo di Pristina per il terremoto in Centro Italia

 

 

ROMA – Il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Paolo Gentiloni ha  ricevuto ieri alla Farnesina il ministro degli Affari Esteri del Kosovo Enver Hoxhaj.

Al centro del colloquio – informa la Farnesina – .  la lotta alla radicalizzazione e all’estremismo violento, il contrasto al traffico di esseri umani  e l’impegno comune alla progressiva stabilizzazione della regione Balcanica.

Il ministro Gentiloni ha confermato il sostegno dell’Italia al percorso europeo di Pristina, mettendo l’accento sul rafforzamento dello Stato di diritto, sulla lotta alla corruzione e alla criminalità organizzata e ha espresso apprezzamento per l’impegno kosovaro nel Dialogo con Belgrado. “L’Italia – ha sottolineato il ministro – vuole continuare ad essere per il Kosovo un partner chiave nell’affrontare le sfide comuni per la sicurezza e lo sviluppo della regione, anche nella prospettiva della presidenza italiana del Processo di Berlino del 2017 e di quella dell’OSCE del 2018”.

In evidenza anche i temi bilaterali, in particolare la collaborazione economico-commerciale e il rafforzamento della presenza in Kosovo  di operatori italiani anche attraverso l’organizzazione di un Forum sugli investimenti nel corso del 2017.

Il ministro Hoxhaj ha rinnovato il cordoglio e la vicinanza del governo kosovaro per il terremoto in Centro Italia. Il ministro ha poi ricordato la serie di misure adottate dal Kosovo per contrastare l’immigrazione irregolare verso l’UE, inclusi i controlli alle frontiere, un più rapido accoglimento delle richieste di rimpatrio ed un migliore scambio informativo con EUROPOL, FRONTEX e EASO. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform