direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Ministro Di Maio: “La Presidenza del G20 ci consentirà di portare avanti, con i grandi della terra, le nostre idee per contrastare la pandemia e promuovere una ripresa economica sostenibile, inclusiva e resiliente”

ESTERI

 

La Farnesina organizzerà alcuni appuntamenti politici di alto profilo

 

ROMA – “Sentiamo una grande responsabilità nell’assumere un incarico tanto importante in una congiuntura internazionale così difficile ma ne siamo anche orgogliosi. La Presidenza del G20 ci consentirà infatti di portare avanti, con i grandi della terra, le nostre idee per contrastare la pandemia e promuovere una ripresa economica sostenibile, inclusiva e resiliente”. Così il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Luigi  Di Maio ha commentato l’assunzione, da parte dell’Italia, della Presidenza di turno del G20. In questa cornice, la Farnesina organizzerà alcuni appuntamenti politici di alto profilo.

Centralità sarà in particolare data ai temi del multilateralismo, dello sviluppo sostenibile e del commercio internazionale, negli eventi di alto livello che si terranno il 29 giugno, il 30 giugno e il 5 ottobre 2021.

Il 29 giugno il Ministro Di Maio presiederà a Matera la riunione dei Ministri degli Esteri del G20, a cui farà seguito nella stessa giornata una sessione congiunta con i Ministri dello Sviluppo. Il 30 giugno, i Ministri dello Sviluppo si incontreranno a Brindisi per una sessione ad hoc presieduta dalla Vice Ministra Emanuela Del Re. Al centro di questi incontri, il rafforzamento del multilateralismo quale strumento chiave per fronteggiare la pandemia, la sicurezza alimentare e i temi dello sviluppo sostenibile, con particolare attenzione al continente africano.

Il 5 ottobre il Ministro Di Maio presiederà a Sorrento la riunione dei Ministri del Commercio del G20, dedicata all’adozione di misure volte a promuovere una ripresa economica globale sostenibile e resiliente, alla riforma dell’Organizzazione Mondiale del Commercio e all’incremento della presenza delle micro, piccole e medie imprese nei mercati globali.(Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform