direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Mezzogiorno, nel 2018 la Campania al primo posto nell’export

ICE

Rapporto annuale “L’Italia nell’economia internazionale 2018-2019”

 

Trend campano positivo anche nel primo trimestre del 2019 con un incremento del 6,5%

 

ROMA – Dal rapporto annuale “L’Italia nell’economia internazionale 2018-2019” dell’ICE,  pubblicato nelle scorse settimane,  emerge che le esportazioni italiane di merci sono cresciute nel 2018 del 3,1%. La crescita nel mercato interno europeo è stata pari al 4,1%; nei Paesi extracomunitari, trainati dall’Asia centrale e dall’America settentrionale, la crescita si è attestata all’1,7%. La quota delle esportazioni italiane sul totale mondiale ha mostrato comunque una buona tenuta (2,8%). In questo contesto, particolarmente positive sono risultate le esportazioni della Campania: nel 2018 esse sono state pari a 10,8 miliardi di euro, crescendo del 2,1%. La regione si è confermata al primo posto nel Mezzogiorno per valore di export.

Con riferimento alla destinazione geografica, le esportazioni della Campania nel 2018 hanno avuto come principale mercato di sbocco l’Unione europea, con una consistente quota del 51,4%. Per quanto riguarda le aree extracomunitarie, è stata buona la performance negli Stati Uniti, in Svizzera e in Turchia. Si conferma il ruolo della Campania anche come maggiore regione del Mezzogiorno esportatrice di servizi, merito sicuramente del forte afflusso turistico: il valore delle vendite all’estero nel 2018 si è attestato intorno ai 2,43 miliardi di euro, con una crescita del 6,8% rispetto all’anno precedente, tra l’altro molto più elevata della media nazionale (+3,4%). A livello provinciale, è il capoluogo Napoli a confermarsi come la principale area esportatrice regionale con una quota del 53,5%.

Secondo il Rapporto annuale dell’Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, nel primo trimestre del 2019, le esportazioni campane hanno registrato un aumento del 6,5% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Le esportazioni dei prodotti alimentari sono cresciute del 6,3% e una buona performance è stata mostrata anche dai prodotti dell’industria estrattiva (+53,9%) e dai prodotti farmaceutici (+51,4%). Hanno subìto, invece, una contrazione dell’export i prodotti del settore tessile, abbigliamento e calzature oltre che gli articoli in gomma. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform